Schoenoplectus lacustris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lisca lacustre
Schoenoplectus lacustris 260605.jpg
Schoenoplectus lacustris
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Cyperales
Famiglia Cyperaceae
Genere Schoenoplectus
Specie S. lacustris
Classificazione APG
Ordine Poales
Famiglia Cyperaceae
Nomenclatura binomiale
Schoenoplectus lacustris
(L.) Palla, 1888
Sinonimi

bas.: Scirpus lacustris L.

La lisca lacustre (Schoenoplectus lacustris (L.) Palla 1888) è una pianta semi-acquatica appartenente alla famiglia delle Cyperaceae, in passato denominata Scirpus lacustris.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

S. lacustris (a destra)

È una specie elofita con base e gemme perennanti sommerse, ma con fusto e foglie aeree.

Presenta un grosso rizoma perenne, con radici striscianti, ramificate in una fitta rete che contribuisce al consolidamento del suolo.

I fusti sono eretti, di colore verde scuro, alti fino a 3 m. Hanno sezione cilindrica e sono ripieni di un midollo spugnoso.

Le foglie sono brevi, lineari, a guaina.

I fiori sono ermafroditi e si presentano riuniti in una infiorescenza a capolino terminale, costituita da piccole spighe rosso-brunastre. Fiorisce da giugno ad agosto. L'impollinazione è anemocora.


Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Ha una diffusione cosmopolita: è presente in Europa, Asia, Africa, America del Nord, America centrale e Polinesia.

In Italia è comune, presente in tutta la penisola e nelle isole.

Cresce sulle rive di fiumi, laghi e stagni, nelle paludi, sugli argini di canali e fossi.

Usi[modifica | modifica wikitesto]

In passato i fusti di questa pianta venivano utilizzati per farne corde (questo è il significato della parola greca schoenus) e stuoie.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • T.G. Tutin, V.H. Heywood et alii, Flora Europea, Cambridge University Press, 1976, ISBN 0-521-08489-X.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica