Schizophyllum commune

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Schizophyllum commune
Fuzzy Fungi (Schizophyllum commune).jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Schizophyllaceae
Genere Schizophyllum
Specie S. commune
Nomenclatura binomiale
Schizophyllum commune
Fr.
Caratteristiche morfologiche
Schizophyllum commune
[[File:|35px]]
Cappello mensoliforme
[[File:|35px]]
Imenio pseudolamelle
Free gills icon2.svg
Lamelle libere
White spore print icon.png
Sporata bianca
Bare stipe icon.png
Velo nudo
Immutabile icona.png
Carne immutabile
Saprotrophic ecology icon.png
Saprofita
Nofoodlogo.svg
Non commestibile

Schizophyllum commune Fr.

Lo Schizophyllum commune è un fungo appartenente alla famiglia delle Schizophyllaceae.

Descrizione della specie[modifica | modifica sorgente]

Corpo fruttifero[modifica | modifica sorgente]

A forma di piccola conchiglia o di ventaglio; superficie superiore di colore grigio o biancastro e finemente villosa; leggermente peduncolato, 1–3 cm di larghezza.

Lamelle[modifica | modifica sorgente]

Superficie inferiore formata da lamelle rosate o biancastre, con tagliente a doppio filo, cioè trasversalmente biforcate.

Gambo[modifica | modifica sorgente]

Appena accennato.

Carne[modifica | modifica sorgente]

Brunastra o biancastra.

Spore[modifica | modifica sorgente]

Bianche in massa, cilindriche, 3-4 x 1-1,5 µm.

il sesso nello Schizophyllum commune[modifica | modifica sorgente]

Come molti funghi, lo Schizophyllum commune ha vari sessi; e detiene il primato mondiale con oltre 28.000 sessi diversi; questo perché durante la riproduzione, non si scambiano organelli, ma solo il DNA del nucleo. Quindi non c'è ragione che i sessi siano limitati a due.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Cresce sui tronchi morti o vivi e su ceppaie, quasi tutto l'anno.

Specie simili[modifica | modifica sorgente]

Può essere confusa solamente con Schizophyllum commune var. genome o con Schizophyllum amplum.

Commestibilità[modifica | modifica sorgente]

Non commestibile, senza valore.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Dal latino communis, comune, per la sua comune diffusione.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia