Schistosoma mekongi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Schistosoma mekongi
Missing.png
Schistosoma mekongi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Platyzoa
Phylum Platyhelminthes
Classe Trematoda
Sottoclasse Digenea
Ordine Strigeatida
Famiglia Schistosomatidae
Genere Schistosoma
Specie S. mekongi
Nomenclatura binomiale
Schistosoma mekongi
Voge, Bruckner & Bruce, 1978


Schistosoma mekongi è un platelminta parassita appartenente all'ordine Strigeatida e alla famiglia Schistosomatidae. È uno dei patogeni responsabili della malattia nota come schistosomiasi.

Anatomia e Fisiologia[modifica | modifica sorgente]

Somiglia per molti aspetti ad un altro parassita: Schistosoma japonicum. Per differenziarlo basta osservare le uova: esse appaiono più piccole e con un minuscolo sperone, elementi che lo differenziano dalla altre specie.

Epidemiologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome del parassita fa riferimento alla sua diffusione: infatti il Mekong, un fiume che attraversa il Laos e la Cambogia, è l'area di maggiore diffusione di tale parassita. Anche azioni comuni come fare il bucato possono esporre le persone all'infezione. In passato non vi erano cure e la mortalità era altissima. Il parassita infesta anche animali come maiali e cani.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Claudio Genchi, Pozio Edoardo, Parassitologia generale e umana, 13ª edizione, Milano, Ambrosiana, 2004. ISBN 88-408-1269-5.
  • M. Voge, D. Bruckner and J.I. Bruce, Schistosoma mekongi sp. n. from man and animals, compared with four geographic strains of Schistosoma japonicum. J. Parasitol. 64 (1978), pp. 577–584.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

animali Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali