Scelta della nazione organizzatrice della fase finale del Campionato europeo di calcio 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Requisiti richiesti alle candidate[modifica | modifica sorgente]

Il 25 settembre 2008 la UEFA ha esteso il torneo continentale da 16 a 24 squadre[1], a partire dalla edizione del 2016.

L'esperienza dei Mondiali dal 1982 al 1994 mostra come siano necessari dai 9 ai 12 stadi per ospitare una competizione di questo tipo (12 sarebbe il numero ideale). Questa grande ed estesa richiesta di stadi da costruire o ristrutturare tende a favorire la candidatura di grandi Paesi o la candidatura congiunta di due nazioni di medie dimensioni.

L'UEFA ha reso più selettivo il processo di candidatura. In una prima fase i Paesi interessati inviano una dichiarazione di intenti poi l'UEFA valuta i possibili candidati e scarta quelli ritenuti non idonei. La seconda fase prevede l'invio di una candidatura ufficiale e l'inizio del processo di selezione con le stesse modalità degli altri anni.

La scelta della nazione che organizzerà il torneo continentale è stata effettuata il 28 maggio 2010.

Candidature[modifica | modifica sorgente]

██ Candidatura ufficiale

██ Candidatura ritirata

██ Ipotesi di candidatura non confermata


I Paesi interessati a presentare la propria candidatura all'UEFA per l'organizzazione del campionato continentale, hanno dovuto consegnare una lettera di intenti entro il 9 marzo 2009. Il 24 marzo 2009 l'UEFA ha ufficializzato le quattro candidature[2], poi ridottesi a tre. Il 15 febbraio 2010 sono stati consegnati i documenti ufficiali di candidatura.

Queste le candidature ufficiali:[3]

Francia Francia[modifica | modifica sorgente]

La federazione francese ha ufficializzato la propria candidatura il 13 febbraio 2009[4]

La candidatura prevede l'uso dei seguenti stadi:

Stadi da ammodernare:

Stadi nuovi:

Italia Italia[modifica | modifica sorgente]

Durante il consiglio federale del 29 gennaio 2009 la FIGC ha deciso di presentare all'UEFA una dichiarazione di intenti per l'organizzazione di Euro 2016[5][6][7][8]

Le città individuate dal comitato promotore sono:

Turchia Turchia[modifica | modifica sorgente]

La federazione turca ha consegnato la lettera di intenti alla UEFA il 7 febbraio 2009[19][20].

La candidatura prevede l'uso dei seguenti stadi:

  • Ankara - Nuovo stadio da costruire; capacità ipotizzata: 70.000
  • Antalya - Nuovo stadio da costruire; capacità ipotizzata: 45.000
  • Bursa - Nuovo stadio da costruire; capacità: 45.000
  • Eskişehir - Nuovo stadio da costruire; capacità: 55.000
  • İstanbul
    • Stadio Olimpico Atatürk (ipotizzato per la finale), da ristrutturare per avere la copertura completa; capacità: 83.000(UEFA Elite Stadium)
    • Türk Telekom Arena (altra ipotesi per la finale), all'epoca da costruire; capacità: 58.647 (UEFA Elite Stadium)
  • Smirne - Nuovo stadio da costruire; capacità ipotizzata: 61.500
  • Kayseri - Stadio Kadir Has, pronto; capacità: 40.864
  • Konya - Nuovo stadio in costruzione;Yeni Konyaspor Stadı capacità ipotizzata: 50.000

e come stadi di backup:

  • Adana - Nuovo stadio da costruire; capacità ipotizzata: 30.000
  • Trebisonda - Nuovo stadio da costruire; capacità ipotizzata: 40.000
  • Şanlıurfa - stadio da ristrutturare; capacità: 30.000

Candidature ritirate[modifica | modifica sorgente]

  • Norvegia Norvegia - Svezia Svezia Le federazioni svedese e norvegese presentarono una candidatura congiunta il 26 febbraio 2009[21] ma, a seguito del rifiuto dei rispettivi governi a concedere fondi pubblici per l'organizzazione della manifestazione, si sono viste costrette a ritirare la propria candidatura[22][23].
  • Scozia Scozia - Galles Galles Inizialmente data come certa, la candidatura delle federazioni scozzese e gallese è stata ritirata ufficialmente il 2 marzo 2009, principalmente a seguito della difficoltà nell'allestire un torneo a 24 squadre, soprattutto in un periodo di crisi economica[24][25]. Era stata ventilata anche una candidatura della Scozia con l'Irlanda del Nord.

Assegnazione[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente sono giunte alla UEFA tre candidature per ospitare i Campionati Europei 2016.

La candidatura dell'Italia è stata scartata con 23 voti.

Nazione Voti
Francia Francia 43
Turchia Turchia 38
Italia Italia 23

Nella seconda fase la Francia viene scelta come nazione ospitante per un solo voto, battendo l'altra candidata, la Turchia.

Nazione Voti
Francia Francia 7
Turchia Turchia 6

La commissione votante era composta dai seguenti 13 membri:[26]

  1. Inghilterra Geoffrey Thompson (secondo vicepresidente, ha votato al posto di Michel Platini perché la Francia era candidata)
  2. Spagna Angel Maria Villar Llona
  3. Cipro Marios N. Lefkaritis
  4. Malta Joseph Mifsud
  5. Danimarca Allan Hansen
  6. Slovacchia Frantisek Laurinec
  7. Israele Joseph Mifsud
  8. Portogallo Gilberto Madail
  9. Romania Mircea Sandu
  10. Ucraina Grigoriy Surkis
  11. Paesi Bassi Michael Van Praag
  12. Lituania Liutauras Varanavicius
  13. Germania Theo Zwanziger

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ New dimension for EURO (ENFRITESPTDERUJPZH)
  2. ^ Calcio: Euro 2016, ufficiale la candidatura dell'Italia
  3. ^ (ITENFRESDEJPZHRUKO) Quattro interessate a UEFA EURO 2016
  4. ^ France enters Euro 2016 running
  5. ^ L'Italia vuole gli Europei 2016 (IT)
  6. ^ Abete, a Italia interessa Euro 2016
  7. ^ Abete: “L’Italia presenterà la candidatura per gli Europei del 2016”
  8. ^ Euro 2016, Abete rivela "L'Italia è interessata"
  9. ^ Bari - Euro 2016: pronto il dossier di candidatura
  10. ^ Calcio: ok per nuovo stadio a Cagliari
  11. ^ Euro 2016 a Cesena, ecco il progetto per il 'Manuzzi'
  12. ^ EURO 2016: FIRENZE SOSTIENE CANDIDATURA ITALIA, NON ESCLUSO NUOVO STADIO
  13. ^ NAPOLI, DE LAURENTIIS: "TEMPI LUNGHI PER IL NUOVO STADIO"
  14. ^ È l'anno del nuovo stadio, "Bisogna iniziare ora"
  15. ^ Regione autonoma Valle d'Aosta - ANSA Valle d'Aosta
  16. ^ UDINE, LA GIUNTA SI IMPEGNA A RISTRUTTURARE LO STADIO “FRIULI”
  17. ^ Per Euro 2016 lo stadio Friuli si rifà il look
  18. ^ VERONA, GIUNTA FAVOREVOLE ALLA RISTRUTTURAZIONE DEL “BENTEGODI”
  19. ^ Turchia: Candidata a EURO 2016
  20. ^ (EN) Turkey Applies For EURO 2016 Candidacy
  21. ^ Euro 2016, candidatura congiunta di Svezia e Norvegia
  22. ^ (EN) Sweden and Norway joint Euro 2016 bid fails
  23. ^ (SV) Regeringen säger nej till EM 2016-ansökan
  24. ^ Calcio: Euro 2016, Scozia e Galles rinunciano alla candidatura
  25. ^ (ENFRDEES) Scotland-Wales bid abandoned
  26. ^ Euro 2016:Italia delusa, se li aggiudica la Francia in www.gazzetta.it, 28 maggio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio