Scarpa d'oro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scarpa d'oro
Fondazione 1967
Assegnato a Giocatore con il maggior numero di gol tra i campionati UEFA di prima divisione
Detentore Portogallo Cristiano Ronaldo
Uruguay Luis Suárez

La Scarpa d'oro è un riconoscimento calcistico conferito al giocatore che, durante la stagione calcistica europea, ha ottenuto il miglior punteggio calcolato moltiplicando il numero di reti messe a segno in partite di campionato per il coefficiente di difficoltà del campionato stesso.

La Scarpa d'oro è inoltre, dal 1982, assegnata anche al giocatore che realizza più reti di tutti ad un Mondiale.

Per quanto riguarda i campionati per club, fino alla stagione 1990 veniva preso in considerazione il vero numero di segnature, permettendo spesso la vittoria del trofeo a giocatori che militavano in competizioni nazionali di minor prestigio. Dal 1991-92 al 1995-96 il premio non è stato assegnato. Con l'introduzione (dal 1996) della ponderazione in base al coefficiente UEFA, la "Scarpa d'oro" è stata vinta da svariati attaccanti, militanti in campionati di variegata difficoltà.

Lo stesso giocatore può, nel corso della stessa stagione, cambiare squadra o anche competizione; generalmente i gol segnati sono sempre validi per l'assegnazione del punteggio in graduatoria. L'eccezione si verifica in caso il giocatore militi in campionati che si giochino in stagioni diverse, per esempio i campionati nordici quali quelli di Svezia, Norvegia, Russia, che si giocano principalmente in estate, e quelli classici come la Serie A, la Premier League o la Liga, che si giocano invece in inverno e primavera. In questo caso la somma delle segnature non può essere attuata.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Dal 1968 al 1991[modifica | modifica sorgente]

Tra 1968 e il 1991, la Scarpa d'oro è stata assegnata al più grande marcatore di ogni campionato europeo, senza parametrare la difficoltà dei campionati nei quali i cannonieri hanno segnato.

Stagione Nome Squadra Gol
1967-68 Portogallo Eusébio Portogallo Benfica 42
1968-69 Bulgaria Petăr Žekov Bulgaria CSKA Sofia 36
1969-70 Germania Ovest Gerd Müller Germania Ovest Bayern Monaco 38
1970-71 Jugoslavia Josip Skoblar Francia Olympique Marsiglia 44
1971-72 Germania Ovest Gerd Müller Germania Ovest Bayern Monaco 40
1972-73 Portogallo Eusébio Portogallo Benfica 40
1973-74 Argentina Héctor Yazalde Portogallo Sporting Lisbona 46
1974-75 Romania Dudu Georgescu Romania Dinamo Bucarest 33
1975-76 Cipro Sotiris Kaiafas Cipro Omonia Nicosia 39
1976-77 Romania Dudu Georgescu Romania Dinamo Bucarest 47
1977-78 Austria Hans Krankl Austria Rapid Vienna 41
1978-79 Paesi Bassi Kees Kist Paesi Bassi AZ Alkmaar 34
1979-80 Belgio Erwin Vandenbergh Belgio Lierse 39
1980-81 Bulgaria Georgi Slavkov Bulgaria Trakia Plovdiv 31
1981-82 Paesi Bassi Wim Kieft Paesi Bassi Ajax 32
1982-83 Portogallo Fernando Gomes Portogallo Porto 36
1983-84 Galles Ian Rush Inghilterra Liverpool 32
1984-85 Portogallo Fernando Gomes Portogallo Porto 39
1985-86 Paesi Bassi Marco van Basten Paesi Bassi Ajax 37
1986-87 Austria Anton Polster[1] Austria Austria Vienna 39
1987-88 Turchia Tanju Çolak Turchia Galatasaray 39
1988-89 Romania Dorin Mateuț Romania Dinamo Bucarest 43
1989-90 Messico Hugo Sánchez Spagna Real Madrid 38
Bulgaria Hristo Stoičkov Bulgaria CSKA Sofia
1990-91 Jugoslavia Darko Pančev[2] Jugoslavia Stella Rossa 34

Dal 1991 al 1996[modifica | modifica sorgente]

La Scarpa d'oro non fu assegnata ma i migliori marcatori europei in questo quinquennio furono:

Stagione Nome Squadra Gol
1991-92 Scozia Ally McCoist Scozia Rangers 34
1992-93 Scozia Ally McCoist Scozia Rangers 34
1993-94 Galles David Taylor Galles Porthmadog 43
1994-95 Armenia Arsen Avetisyan Armenia Homenetmen Yerevan 39
1995-96 Georgia Zviad Endeladze Georgia Margveti 40

Dal 1996 a oggi[modifica | modifica sorgente]

I vincitori della Scarpa d'oro dall'introduzione del nuovo sistema di punteggio basato sul coefficiente UEFA. Valgono 2 punti i gol realizzati nei campionati piazzati dal primo al quinto posto, 1,5 quelli realizzati nei campionati piazzati tra la sesta e la ventiduesima posizione, 1 tutti gli altri.

Stagione Nome Squadra Gol Punti
1996-97 Brasile Ronaldo Spagna Barcellona 34 68
1997-98 Grecia Nikos Machlas Paesi Bassi Vitesse 34 68
1998-99 Brasile Jardel Portogallo Porto 36 54
1999-00 Inghilterra Kevin Phillips[3] Inghilterra Sunderland 30 60
2000-01 Svezia Henrik Larsson Scozia Celtic 35 52,5
2001-02 Brasile Jardel Portogallo Sporting Lisbona 42 63
2002-03 Paesi Bassi Roy Makaay Spagna Deportivo La Coruña 29 58
2003-04 Francia Thierry Henry Inghilterra Arsenal 30 60
2004-05 Francia Thierry Henry Inghilterra Arsenal 25 50
Uruguay Diego Forlán Spagna Villarreal
2005-06 Italia Luca Toni Italia Fiorentina 31 62
2006-07 Italia Francesco Totti Italia Roma 26 52
2007-08 Portogallo Cristiano Ronaldo Inghilterra Manchester United 31 62
2008-09 Uruguay Diego Forlán Spagna Atlético Madrid 32 64
2009-10 Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona 34 68
2010-11 Portogallo Cristiano Ronaldo Spagna Real Madrid 40 80
2011-12 Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona 50 100
2012-13 Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona 46 92
2013-14 Portogallo Cristiano Ronaldo Spagna Real Madrid 31 62
Uruguay Luis Suárez Inghilterra Liverpool

Plurivincitori[modifica | modifica sorgente]

Vincitori di tre edizioni:

Vincitori di due edizioni:

Classifica per club[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Titoli Giocatori
1. Barcellona Barcellona 4 Brasile Ronaldo (1996-97)
Argentina Lionel Messi (2009-10, 2011-12, 2012-13)
2. Dinamo Bucarest Dinamo Bucarest 3 Romania Dudu Georgescu (1974-75, 1976-77)
Romania Dorin Mateuţ (1988-89)
Porto Porto 3 Portogallo Fernando Gomes (1982-83, 1984-85)
Brasile Mário Jardel (1998-99)
Real Madrid Real Madrid 3 Messico Hugo Sánchez (1989-90)
Portogallo Cristiano Ronaldo (2010-11, 2013-14)
5. Benfica Benfica 2 Portogallo Eusébio (1967-68, 1972-73)
CSKA Sofia CSKA Sofija 2 Bulgaria Petar Zhekov (1968-69)
Bulgaria Hristo Stoičkov (1989-90)
Bayern Monaco Bayern Monaco 2 Germania Gerd Müller (1969-70, 1971-72)
Sporting CP Sporting CP 2 Argentina Héctor Yazalde (1973-74)
Brasile Mário Jardel (2001-02)
Ajax Ajax 2 Paesi Bassi Wim Kieft (1981-82)
Paesi Bassi Marco van Basten (1985-86)
Arsenal Arsenal 2 Francia Thierry Henry (2003-04, 2004-05)
Liverpool Liverpool 2 Galles Ian Rush (1983-84)
Uruguay Luis Suárez (2013-14)
12. O. Marsiglia O. Marsiglia 1 Jugoslavia Josip Skoblar (1970-71)
Omonia Omonia 1 Cipro Sotiris Kaiafas (1975-76)
Rapid Vienna Rapid Vienna 1 Austria Hans Krankl (1977-78)
AZ Alkmaar AZ Alkmaar 1 Paesi Bassi Kees Kist (1978-79)
Lierse Lierse 1 Belgio Erwin Vandenbergh (1979-80)
Trakia Plovdiv Trakia Plovdiv 1 Bulgaria Georgi Slavkov (1980-81)
Austria Vienna Austria Vienna 1 Austria Toni Polster[1] (1986-87)
Galatasaray Galatasaray 1 Turchia Tanju Çolak (1987-87)
Stella Rossa Stella Rossa 1 Jugoslavia Darko Pančev[2] (1990-91)
Vitesse Vitesse 1 Grecia Nikos Machlas (1997-98)
Sunderland Sunderland 1 Inghilterra Kevin Phillips (1999-00)
Celtic Celtic 1 Svezia Henrik Larsson (2000-01)
Deportivo Deportivo 1 Paesi Bassi Roy Makaay (2002-03)
Villarreal Villarreal 1 Uruguay Diego Forlán (2004-05)
Fiorentina Fiorentina 1 Italia Luca Toni (2005-06)
Roma Roma 1 Italia Francesco Totti (2006-07)
Manchester Utd Manchester Utd 1 Portogallo Cristiano Ronaldo (2007-08)
Atletico Madrid Atlético Madrid 1 Uruguay Diego Forlán (2008-09)

Classifica per nazionalità[modifica | modifica sorgente]

Pos. Nazione Titoli
1. Portogallo Portogallo 7
2. Paesi Bassi Paesi Bassi 4
Argentina Argentina
4. Brasile Brasile 3
Romania Romania
Bulgaria Bulgaria
Uruguay Uruguay
8. Germania Germania Ovest/Germania 2
Italia Italia
Francia Francia
Austria Austria
Jugoslavia Jugoslavia
13. Grecia Grecia 1
Inghilterra Inghilterra
Svezia Svezia
Messico Messico
Galles Galles
Turchia Turchia
Cipro Cipro

Classifica per nazionalità del club[modifica | modifica sorgente]

Pos. Nazionalità Titoli Club
1. Spagna Spagna 10 Barcellona Barcellona (4)
Real Madrid Real Madrid (3)
Deportivo Deportivo (1)
Villarreal Villarreal (1)
Atletico Madrid Atlético Madrid (1)
2. Portogallo Portogallo 7 Porto Porto (3)
Benfica Benfica (2)
Sporting CP Sporting CP (2)
3. Inghilterra Inghilterra 6 Arsenal Arsenal (2)
Liverpool Liverpool (2)
Sunderland Sunderland (1)
Manchester Utd Manchester Utd (1)
4. Paesi Bassi Paesi Bassi 4 Ajax Ajax (2)
AZ Alkmaar AZ Alkmaar (1)
Vitesse Vitesse (1)
5. Romania Romania 3 Dinamo Bucarest Dinamo Bucarest (3)
Bulgaria Bulgaria 3 CSKA Sofia CSKA Sofija (2)
Trakia Plovdiv Trakia Plovdiv (1)
8. Italia Italia 2 Fiorentina Fiorentina (1)
Roma Roma (1)
Germania Germania 2 Bayern Monaco Bayern Monaco (2)
Austria Austria 2 Rapid Vienna Rapid Vienna (1)
Austria Vienna Austria Vienna (1)
11. Francia Francia 1 O. Marsiglia O. Marsiglia (1)
Cipro Cipro 1 Omonia Omonia (1)
Belgio Belgio 1 Lierse Lierse (1)
Turchia Turchia 1 Galatasaray Galatasaray (1)
Jugoslavia Jugoslavia/Serbia 1 Stella Rossa Stella Rossa (1)
Scozia Scozia 1 Celtic Celtic (1)

Scarpa d'oro Adidas[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Riconoscimenti accessori al campionato mondiale di calcio.

La Scarpa d'oro, rinominata nell'occasione Scarpa d'oro Adidas per ragioni di sponsorizzazione, viene assegnata anche al miglior marcatore di ogni fase finale dei campionati mondiali di calcio. Un gruppo tecnico di studio della FIFA ha deciso che in caso di parità venga preso in considerazione il numero di assist per determinare il vincitore. In caso di ulteriore pareggio si controlla il giocatore con il minor numero di minuti giocati e quindi con la migliore media realizzativa. Il premio viene consegnato dall'edizione del 1982, mentre in precedenza il miglior marcatore del torneo poteva comunque fregiarsi del titolo di capocannoniere pur non ricevendo alcun premio materiale. Dall'edizione del 2006 vengono assegnate anche la Scarpa d'argento Adidas e la Scarpa di bronzo Adidas, rispettivamente al secondo e al terzo classificato.

Vincitori[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Rodion Cămătaru fu squalificato per delle irregolarità in alcune gare del campionato rumeno, nelle quali segnò 18 gol in 6 incontri, e che gli avevano consentito di raggiungere le 44 segnature.
  2. ^ a b Pančev ricevette il premio solo nel 2006, a seguito di una protesta giunta da Cipro, in cui veniva dichiarato che un giocatore cipriota aveva segnato 40 gol, anche se la classifica marcatori ufficiale ne riportava solo 19. Anche a causa di questa faccenda, France Football rese la competizione non ufficiale fino al 1996.
  3. ^ (EN) Phillips nets Golden prize, news.bbc.co.uk, 29 luglio 2000.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio