Scaphirhynchus albus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Storione pallido
Pallid.jpg

Pallid Sturgeon range map.JPG
Areale dello storione pallido

Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Ittiopsidi
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Chondrostei
Ordine Acipenseriformes
Famiglia Acipenseridae
Genere Scaphirhynchus
Specie S. albus
Nomenclatura binomiale
Scaphirhynchus albus
Forbes & Richardson, 1905

Scaphirhynchus albus, noto in italiano come storione pallido, è un pesce d'acqua dolce della famiglia Acipenseridae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Lo storione pallido è originario del nord America ed è endemica del Missouri e del basso Mississippi.

Vive solo nelle acque dei fiumi, in zone a corrente vivace con fondo a ciottoli o sabbia compatta.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Abbastanza simile agli storioni europei, si può distinguere soprattutto per il muso molto sottile e acuto, il peduncolo caudale più sottile e il lobo superiore della pinna caudale allungato.

Può raggiungere la lunghezza di 2 metri per 130 kg e vivere fino ad oltre 40 anni.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si ciba di larve di insetti e di piccoli pesci.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie a grave rischio di estinzione; la sua diminuzione è causata principalmente dalla costruzione di dighe e dall'alterazione e canalizzazione dei corsi d'acqua.

La pesca di questa specie è vietata in tutti gli Stati Uniti d'America.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • National Geographic Italia aprile 2010 pag. 71

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Galleria di immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Scaphirhynchus albus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci