Scandalo al Grand Hotel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scandalo al Grand Hotel
Scandaloalgrandhotel.jpg
Sonja Henie e Tyrone Power
Titolo originale Thin Ice
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1937
Durata 79 min.
Colore B/N
Audio sonoro Mono (Western Electric Mirrophonic Recording)
Rapporto 1,37 : 1
Genere commedia, romantico
Regia Sidney Lanfield
Soggetto dal lavoro teatrale Der Komet di Attila Orbók
Sceneggiatura Boris Ingster, Milton Sperling e, non accreditati: Milt Gross e Wallace Sullivan
Produttore (non accreditato) Darryl F. Zanuck

Produttore associato: Raymond Griffith

Casa di produzione Twentieth Century Fox Film Corporation
Fotografia Edward Cronjager, Robert H. Planck
Montaggio Robert L. Simpson (con il nome Robert Simpson)
Scenografia Mark-Lee Kirk; arredamento: Thomas Little
Costumi Royer
Trucco Ray Sebastian
Interpreti e personaggi

Scandalo al Grand Hotel (Thin Ice) è un film del 1937 diretto da Sidney Lanfield. Il film ottenne la nomination per l'Oscar alla migliore coreografia 1938[1] candidando Harry Losee per la sua coreografia della Suite tratta dall'opera Il principe Igor[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un lussuoso albergo delle Alpi Svizzere, vive e lavora una giovane maestra di sci, Lili Heiser. La ragazza si innamora di uno degli ospiti, un turista che ogni mattina si presenta sulla pista per sciare con lei. In verità, quello che si presenta come Rudy Miller è, invece, Rudolph, un principe in incognito che ha lasciato la sua corte per sfuggire le dure responsabilità del suo rango.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto dalla Twentieth Century Fox Film Corporation, il film venne girato in esterni al Mount Rainier National Park, nello Stato di Washington dal 6 maggio all'8 luglio 1937[3]. Il film era interpretato da Sonja Henie, campionessa olimpionica di pattinaggio ai Giochi Invernali del 1928, 1932 e 1936, e si dimostrò una perfetta vetrina per mostrare i suoi talenti.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, distribuito dalla Twentieth Century Fox Film Corporation, uscì nelle sale il 3 settembre 1937.

Date di uscita[modifica | modifica wikitesto]

date di uscita

  • USA 3 settembre 1937
  • Francia 20 ottobre 1937
  • Finlandia 21 novembre 1937
  • Danimarca 22 novembre 1937

Alias

  • Thin Ice USA (titolo originale)
  • Le Prince X Belgio (titolo cinematografico) (titolo Francese) / Francia (titolo cinematografico)
  • Der Komet Canada (titolo Inglese)
  • Hoheit flirtet Austria
  • I A.M. o eros incognito Grecia
  • Liukkaalla jäällä Finlandia
  • Lovely to Look at UK
  • På glattisen Norvegia
  • På tynd is Danimarca
  • Romance sobre hielo Venezuela
  • Scandalo al Grand Hotel Italia

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

My Secret Love Affair
  • Over Night Musica di Lew Pollack / Parole di Sidney D. Mitchell - Suonata e cantata dal coro durante i titoli di testa / Suonata e cantata dal coro nell'ultimo numero / In sottofondo a un numero pattinato da Sonja Henie
  • Jingle Bells scritto da James Pierpont - Suonata come musica di sottofondo numerose volte durante il film
  • My Secret Love Affair Musica di Lew Pollack / Parole di Sidney D. Mitchell - Eseguita dalla Banda femminile e canta da Leah Ray
  • I'm Olga From the Volga Parole di Mack Gordon / Musica di Harry Revel - Eseguita dalla Banda femminile / Cantata e danzata da Joan Davis
  • My Swiss Hilly Billy Musica di Lew Pollack / Parole di Sidney D. Mitchell - Eseguita dalla Banda femminile / Cantata e danzata da Joan Davis
  • Sleep Baby Sleep (Yodel Melody) di John J. Handley

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un Oscar che venne attribuito solo per tre anni, dal 1936 al 1938, e che veniva assegnato al miglior coreografo. Nel 1938, se lo aggiudicò Hermes Pan per Una magnifica avventura.
  2. ^ Il principe Igor è un'opera composta da Aleksandr Porfir'evič Borodin
  3. ^ Dati IMDb

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema