Scacco perpetuo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
f8 torre del nero
g8 re del nero
b7 torre del nero
c7 pedone del bianco
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
a6 pedone del nero
f6 cavallo del nero
d5 pedone del bianco
e5 pedone del nero
b4 pedone del bianco
e4 pedone del bianco
f4 donna del nero
c3 donna del bianco
h3 pedone del bianco
a2 pedone del bianco
g2 pedone del bianco
a1 torre del bianco
e1 torre del bianco
g1 re del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
f8 torre del nero
g8 re del nero
c7 donna del bianco
g7 pedone del nero
h7 pedone del nero
a6 pedone del nero
d5 pedone del bianco
e5 pedone del nero
b4 pedone del bianco
e4 pedone del bianco
g4 pedone del bianco
h4 cerchio nero
a2 pedone del bianco
f2 donna del nero
g2 pedone del bianco
h2 cerchio bianco
a1 torre del bianco
e1 torre del bianco
g1 re del bianco
h1 cerchio bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Posizioni finali: la Donna, protetta dalla Torre, dà scacco perpetuo al Re nelle posizioni f2-h4.

Negli scacchi, lo scacco perpetuo è un caso particolare di patta per tripla ripetizione, in cui un giocatore forza la ripetizione tramite una serie di scacchi.

Nel diagramma rappresentato, dalla partita Unzicker-Averbakh, Stoccolma 1952, con mossa al nero, il Nero deve cedere una delle sue torri per il pedone c del Bianco oppure successivamente dato che vi é un altro pedone passato nella colonna d. Tuttavia, avendo riconosciuto il suo forte svantaggio, ha tempo e possibilità di sfruttare la debolezza della struttura dei pedoni bianchi nel lato di re con 1... Txc7! 2. Dxc7 Cg4! 3. hxg4 Df2+ ottenendo la patta per ripetizione di mosse grazie agli scacchi in h4 ed f2. (Vedi notazione algebrica.)

La patta per scacco perpetuo era precedentemente annoverata tra le regole degli scacchi. Tuttavia è stata rimossa perché alla fine si otterrà comunque la patta per tripla ripetizione o, più raramente, per la regola delle cinquanta mosse. Inoltre, se un giocatore, avendone la possibilità, vuole pattare una partita in questo modo, i due giocatori solitamente si accordano subito per la patta.

Lo scacco perpetuo può capitare anche negli altri giochi simili agli scacchi, sebbene le regole che lo riguardano possono essere differenti. Per esempio, dare scacco perpetuo non è consentito nello shogi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi