Saw II - Flesh & Blood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Saw II - Flesh & Blood
Sviluppo Zombie Studios
Pubblicazione Konami
Data di pubblicazione PS3, XBOX 360, PC
Flags of Canada and the United States.svg 19 ottobre 2010
Flag of Europe.svg 25 ottobre 2010
Tema Horror
Piattaforma PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows
Fascia di età PEGI: 18
Preceduto da Saw

Saw II: Flesh & Blood è un videogioco del 2010 in terza persona di genere horror, sviluppato da Zombie Studio e pubblicato da Konami per PlayStation 3, Xbox 360 e successivamente anche per Personal Computer. È il sequel del videogioco Saw, uscito nel 2009, che sono entrambi basati nello stesso universo immaginario come i film di Saw.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

È stato rilasciato il 19 ottobre 2010 per coincidere con l'uscita del settimo ed ultimo film, Saw 3D, uscito una settimana dopo.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è stato annunciato ufficialmente al Konami Gamers Night 2010 con un trailer. All'E3 2010, Tobin Bell è stato annunciato per restituire la voce al riabilitatore Jigsaw, inoltre il sottotitolo Flesh & Blood è stato confermato.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Saw II riprende subito dopo Saw e si trova tra il secondo e terzo film. Il protagonista sarà il figlio di David Tapp, Michael, nella sua ricerca di indizi dietro la morte del padre. In tal modo, Michael diventa un bersaglio del riabilitatore Jigsaw.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la sua ultima vittima, il gioco torna al protagonista del primo caso, Campbell, che è stato lasciato con una decisione all'inizio del gioco. Jigsaw rivela che Michael è il "forestiero", il cui destino è nelle mani di Campbell. A seconda della scelta fatta dal giocatore all'inizio del gioco, ci sono due possibili finali:

  • Sentiero del Sangue: si ottiene se si è salvato Campbell. Michael entra in ascensore ed è lasciato a morire. Jigsaw affronta poi Campbell e gli dice che lui e il suo bambino sono ora liberi. Tuttavia, Campbell si convince che il figlio non può vivere in modo adeguato al mondo, con gente come Jigsaw. Campbell diventa belligerante e attacca Jigsaw, ma viene ucciso da una falce. Jigsaw si avvicina al cadavere, lo guarda e dice: "Game Over".
  • Via della Carne: Michael sta per entrare in ascensore e un nastro viene riprodotto, sostenendo che lui e l'enigmista sono simili ed entrambi possono rendere giustizia al mondo dei criminali. Poi Michael si trova di fronte a due porte: una conduce Michael alla libertà e alla possibilità di utilizzare le prove raccolte da suo padre contro Jigsaw, l'altra porta rivela il costume Pighead offerto a Michael per aiutare la gente a vedere la verità dentro di sé, il che significa che viene offerta a Michael la possibilità di diventare un apprendista di Jigsaw.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi