Savage Amusement

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Savage Amusement
Artista Scorpions
Tipo album Studio
Pubblicazione 4 febbraio 1988
Durata 37 min : 19 s
Dischi 1
Tracce 9
Genere Heavy metal
Pop metal
Hair metal
Hard rock
Etichetta Harvest Records
Polydor
Breeze Music
Produttore Dieter Dierks
Registrazione 1988 - registrato ai Dierks Studios in Germania (Hannover e Colonia) e mixato in parte a Londra e in parte a Colonia.
Note album sperimentale con influenze progressive rock e dance.
Certificazioni
Dischi d'oro Finlandia Finlandia (1)[1]
(vendite: 20 000+)

Francia Francia (1)[2]
(vendite: 150 000+)

Germania Germania (1)[3]
(vendite: 250 000+)
Dischi di platino Canada Canada (1)[4]
(vendite: 100 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (1)[5]
(vendite: 1 000 000+)
Scorpions - cronologia
Album precedente
(1985)
Album successivo
(1988)

Savage Amusement è un album in studio degli Scorpions, pubblicato nel 1988 con il produttore Dieter Dierks dall'etichetta internazionale EMI.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Savage Amusement si piazzò al numero tre delle classifiche annuali USA e al primo in quelle europee. In confronto allo stile musicale del suo predecessore, Love at First Sting del 1984, Savage Amusement presenta alcune differenze, in particolare uno stile più adatto alla radio. Da questo album furono stati estratti 3 singoli: Rhythm of Love, Passion Rules the Game e Believe in Love. Quasi tutte le canzoni sono state scritte dalla coppia Schenker - Meine, ed questo fu l'ultimo album creato con la collaborazione del produttore Dieter Dierks. L'album è stato un campione di incassi, spinto dall'enorme successo dei precedenti Love at First Sting e World Wide Live. Ci sono ancora alcune canzoni puramente hard & heavy, come Don't Stop At The Top e Media Overkill, ma ci sono alcuni brani che mostrano un lato più sperimentale, come il progressive rock che ha influenzato Walking on the Edge. Passion Rules the Game mostra anche una certa influenza della musica dance.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Tracce}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
  1. Don't Stop at the Top  (music Schenker / lyrics Meine-Rarebell)   – 4:03
  2. Rhythm of Love  (Schenker / Meine)   – 3:47
  3. Passion Rules the Game  (Rarebell / Meine)   – 3:58
  4. Media Overkill  (Schenker / Meine)   – 3:32
  5. Walking on the Edge  (Schenker / Meine)   – 5:05
  6. We Let It Rock...You Let It Roll  (Schenker / Meine)   – 3:38
  7. Every Minute Every Day  (Schenker / Meine)   – 4:21
  8. Love on the Run  (Schenker / Meine-Rarebell)   – 3:35
  9. Believe in Love  (Schenker / Meine)   – 5:20

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Passion Rules the Game (b-side: Every Minute Every Day, Is There Anybody There?)
  • Rhythm of Love (b-sides:We Let It Rock...You Let It Roll, Love on the Run)
  • Believe in Love (b-sides: Rhythm of Love, Love on the Run)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Anno Classifica Posizione
1988 Svezia[6] 2
Germania[7] 4
Stati Uniti (Billboard 200)[8] 5
Svizzera[9] 5
Norvegia[10] 5
Francia[11] 16
Italia[12] 17
Regno Unito (UK Albums Chart)[13] 18
Austria[14] 18
Paesi Bassi[15] 24
Canada[16] 25

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1988) Posizione
Italia[12] 89

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Musiikkituottajat – Tilastot – Kulta- ja platinalevyt (Musiikkituottajat – IFPI Finland : Music Certifications), Musiikkituottajat – IFPI Finland. URL consultato il 14 ottobre 2014.
  2. ^ (FR) Les Certifications depuis 1973 : search for Scorpions, Infodisc.fr. URL consultato il 27 ottobre 2012.
  3. ^ (EL) Scorpions - BVMI Certifications, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 14 ottobre 2014.
  4. ^ (EN) Gold Platinum Search for Scorpions, Music Canada. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) Scorpions - RIAA Certifications, Recording Industry Association of America. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  6. ^ Scorpions – Savage Amusement (album) in Swedishcharts.com, Media Control Charts. URL consultato il 15 novembre 2012.
  7. ^ (DE) Album – Scorpions, Savage Amusement in Charts.de, Media Control Charts. URL consultato il 15 novembre 2012.
  8. ^ (EN) Savage Amusement Billboard Albums in Allmusic, All Media Network.
  9. ^ (DE) Scorpions – Savage Amusement in Hitparade.ch, Media Control Charts. URL consultato il 15 novembre 2012.
  10. ^ Scorpions – Savage Amusement (album) in Norwegiancharts.com, Media Control Charts. URL consultato il 15 novembre 2012.
  11. ^ Le Détail des Albums de chaque Artist: search for Scorpions, Infodisc.fr. URL consultato l'11 novembre 2012.
  12. ^ a b Gli album più venduti del 1988, hitparadeitalia.it. URL consultato il 9 novembre 2014.
  13. ^ Scorpions – Savage Amusement Chart Stats, Chart Archive.org. URL consultato il 15 novembre 2012.
  14. ^ (DE) Scorpions – Savage Amusement (album) in Austriancharts.at, Media Control Charts. URL consultato il 15 novembre 2012.
  15. ^ (NL) Scorpions – Savage Amusement (album) in GfK Dutch Charts, Media Control Charts. URL consultato il 15 novembre 2012.
  16. ^ Top Albums/CDs - Volume 48, No. 13, July 16, 1988, Library and Archives Canada, 16 luglio 1988. URL consultato il 15 novembre 2012.