Sauvolle de la Villantry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Barone Antoine Alfred de Sauvolle de la Villantry (Tarbes, 29 giugno 1671Biloxi, 2 agosto 1701) è stato un esploratore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un aristocratico guascone discendente di un figlio illegittimo di Gastone di Foix, entrò giovanissimo nei moschettieri e nel 1694 divenne tenente di un reggimento di stanza a Québec, in Nuova Francia. Nel 1699 divenne socio e amico di Edmond-Arthur Tulle de Pithiviers en Beauce de Saint-Grimouald, un aristocratico avventuriero francese che era al seguito dei fratelli Pierre Le Moyne d'Iberville e Jean-Baptiste Le Moyne de Bienville, esploratori della regione dei Grandi Laghi e del Mississippi; grazie a questa amicizia e Sauvolle de Villantry decise di aggregarsi alla loro spedizione.

Risalì il Missouri e il Mississippi insieme ad i due fratelli Iberville e Bienville e il 2 maggio 1699 divenne comandante di Fort Maurepas, e successivamente governatore della Louisiana francese, fino alla morte avvenuta nel 1702 a causa di un attacco cardiaco.