Saul Williams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Saul Williams in concerto

Saul Williams (Newburgh, 29 febbraio 1972) è un poeta, predicatore, attore, rapper, cantante e musicista statunitense, considerato una delle più incisive voci dell'hip-hop.

Asceso alla ribalta internazionale con il film Slam, dove interpreta se stesso come slamista, ovvero poeta che prende parte alle competizioni/performance di slam-poetry o poetry-slam, Saul Williams è da sempre molto attratto e attaccato al mondo della musica (sua madre lo partorì in seguito a frettolosa uscita da un concerto di James Brown, nel 1972).

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1998 - Elohim (1972) - etichetta Big Dada
  • 2000 - Penny for a Thought - etichetta Ozone
  • 2001 - Amethyst Rock Star - etichetta American
  • 2003 - Not in My Name - etichetta Synchronic
  • 2004 - Saul Williams - etichetta Fader
  • 2007 - The Inevitable Rise and Liberation of NiggyTardust! - etichetta Nothing
  • 2011 - Volcanic Sunlight - etichetta Columbia

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1998 - Slam
  • 2001 - K-PAX - con Kevin Spacey
  • 2012 - Aujourd'hui

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 59284561 LCCN: n99032327

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica