Sauber C31

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sauber C31
Kamui Kobayashi 2012 Malaysia FP2.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Sauber
Categoria Formula 1
Squadra Sauber F1 Team
Progettata da Matt Morris
Sostituisce Sauber C30
Sostituita da Sauber C32
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Sauber
Motore Ferrari 056
Altro
Pneumatici Pirelli
Avversarie Vetture di Formula 1 2012
Risultati sportivi
Debutto Australia Gran Premio d'Australia 2012
Piloti 14. Giappone Kamui Kobayashi
15. Messico Sergio Pérez
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
20 0 0 2
Campionati costruttori 6º posto

La Sauber C31 è una monoposto di Formula 1 costruita dalla Sauber, per partecipare al Campionato mondiale di Formula 1 2012.

Presentata il 6 febbraio 2012 a Jerez de la Frontera, in Spagna, sostituisce la Sauber C30, la quale ha disputato il Campionato 2011.

La vettura sarà affidata, come l'anno precedente, a Kamui Kobayashi e Sergio Pérez.

Livrea e Sponsor[modifica | modifica sorgente]

La livrea è la stessa dell'anno precedente: bianca e nera. Tra gli sponsor vi è l'azienda NEC e anche il Chelsea

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Campionato mondiale di Formula 1 2012#Modifiche al regolamento.

In ottemperanza alle regole introdotte a inizio stagione, il musetto della vettura è stato abbbassato a 55 cm da terra. Come per la grande maggioranza delle vetture concorrenti è stata adottata una soluzione con uno scalino che raccorda il musetto con il resto della parte anteriore della monoposto.

La particolare geometria degli scarichi impostata per il retrotreno è osservata con interesse dalle scuderie, in particolare dalla Ferrari[1].

Scheda tecnica[modifica | modifica sorgente]

Piloti[modifica | modifica sorgente]

Piloti ufficiali
Nazione Nome Numero
Giappone Kamui Kobayashi 14
Messico Sergio Pérez 15
Collaudatori
Nazione Nome
Messico Esteban Gutiérrez

Stagione 2012[modifica | modifica sorgente]

Test[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Test F1 2011-2012.

Campionato[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Campionato mondiale di Formula 1 2012.

La vettura è più competitiva e Kobayashi giungerà spesso tra i primi cinque, mentre Perez arriverà addirittura a podio nei gran premi di Malesia, Canada e Italia giungendo due volte secondo (Malesia e Italia) e una volta terzo (Canada). Arriverà a podio anche Kobayashi al Gran Premio del Giappone, giungendo terzo.

Risultati F1[modifica | modifica sorgente]

(Legenda) (I risultati in Grassetto indicano una pole position; i risultati in Corsivo indicano il giro più veloce in gara)

Anno Team Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Bahrain.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Japan.svg Flag of South Korea.svg Flag of India.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Flag of the United States.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
2012 Sauber Ferrari 056 2.4 V8 P Giappone Kobayashi 6 Rit 10 13 5 Rit 9 Rit 11 4 18 13 9 13 3 Rit 14 6 14 9 126
Messico Pérez 8 2 11 11 Rit 11 3 9 Rit 6 14 Rit 2 10 Rit 11 Rit 15 11 Rit

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ferrari, zero idee. E adesso Maranello copia anche la Sauber!, F1WEB.it. URL consultato il 07-04-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]