Saryčev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Saryčev
Matua.jpg
Il monte Saryčev visto dall'isola Raikoki
Stato Russia Russia
Regione Oblast' di Sachalin
Altezza 1,496 m (4,908 ft) m s.l.m.
Coordinate 48°05′31.2″N 153°12′00″E / 48.092°N 153.2°E48.092; 153.2Coordinate: 48°05′31.2″N 153°12′00″E / 48.092°N 153.2°E48.092; 153.2
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Saryčev

Il monte Saryčev (in russo: Сарычев; вулкан Сарычева?) è uno stratovulcano che domina l'isola di Matua nelle isole Curili in Russia. Il giovane vulcano si innalza con un cono quasi simmetrico sull'isola Matua, è uno dei vulcani più attivi della regione. Venne così chiamato dal cartografo ed esploratore della Marina Imperiale Russa Gavriil Andreevič Saryčev (1763 - 1831).

Pennacchio dell'eruzione con colata piroclastica in basso a destra.

Il 12 giugno 2009 ha iniziato una nuova forte attività eruttiva[1], innalzando un'imponente colonna di fumo e ceneri, per un'altezza di 12 km.[2]. Il vulcano, che si trova su un'importante rotta aerea tra l'Asia Orientale e il Nord America, ha creato problemi per le rotte di questa tratta.[3].

Le eruzioni di questo vulcano sono registrate dagli inizi del settecento. La precedente eruzione risale al 1976, ma la più importante risale al 1046, quando la lava raggiunse le coste dell'isola.

La nuvola di Diossido di zolfo immessa nell'atmosfera dall'eruzione del Sarychev dal 12 al 17 giugno 2009.
Video dell'eruzione vista dalla Stazione Spaziale Internazionale, 12 giugno 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Volcanism Blog / More on the eruption of Sarychev Peak
  2. ^ NASA Earth Observatory » Activity at Sarychev Peak
  3. ^ Travel Advisory For Flights to and from Vancouver and Tokyo, Seoul, Beijing, Shanghai and Hong Kong di Air Canada del 2009-06-15

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia