Sarracenia purpurea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sarracenia purpurea
Sarracenia purpurosa france 2007 - 2.jpg
Sarracenia purpurea
Stato di conservazione
Status iucn2.3 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Nepenthales
Famiglia Sarraceniaceae
Genere Sarracenia
Specie S. purpurea
Classificazione APG
Ordine Ericales
Famiglia Sarraceniaceae
Nomenclatura binomiale
Sarracenia purpurea
L.

Sarracenia purpurea è una pianta carnivora della famiglia delle Sarraceniacee.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Pianta con foglie modificate in ascidi simili a lunghi otri con la parte apicale trasformata in cappuccio. La trappola è costituita dagli ascidi alti 10-30 cm, disposti in rosetta, di colore verde con strie rossastre che tendono a formare un colore rosso-porpora lucente. per attirare le prede utilizza il nettare dal sapore dolciastro che viene prodotto soprattutto nel cappuccio dell'ascidio e nell'imboccatura. Il cappuccio è piccolo e non copre l’imboccatura dell’ascidio. Lo stelo che porta il fiore (scapo) raggiunge i 60 cm di altezza. I fiori sono globosi e di color rosso scuro.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Areale di S. purpurea


Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

Pianta abbastanza semplice da coltivare. non richiede terrario o serra.
Come tutte le piante carnivore va innaffiata unicamente con acqua distillata o piovana.
Se esposta in pieno sole per molte ore prende una colorazione rossastra, altrimenti rimane verde con qualche venatura rossa. In inverno va in riposo invernale, periodo in cui il substrato deve essere leggermente umido per evitare marciumi. Si sconsiglia di innaffiarla dall'alto, ma va innaffiata tenendo un sottovaso ricolmo d'acqua.


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Sarracenia purpurea in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica