Sarcosomataceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sarcosomataceae
Bombmurkla.jpg
Sarcosoma globosum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Ascomycota
Sottodivisione Pezizomycotina
Classe Pezizomycetes
Ordine Pezizales
Famiglia Sarcosomataceae

Sarcosomataceae Kobayasi [= 'Sarcosomaceae'], J. Jap. Bot. 13: 516 (1937).[1]

Sarcosomataceae è una famiglia di funghi appartenente all'ordine Pezizales. In base ad una stima del 2008 la famiglia contiene 10 generi e 57 specie.[2] Gran parte delle specie crescono in zone temperate e sono saprofite, fruttificano legno e ceppaie marcescenti.[3]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

I corpi fruttiferi (ascocarpi) producono aschi e ascospore; hanno la forma di disco o a cupola, di taglia media, più o meno sessili. Sono in gran parte gelatinosi e leggermente trasparenti quando umidi. Non hanno colori vivaci, di solito assumono sfumature che vanno dal marrone scuro al nero.

Gli aschi, a forma cilindrica e persistenti, hanno un opercolo spesso lievemente sub apicale.

Le spore sono allungate, lisce e raramente ornate, ialine e multinucleate.

Il peridio è composto da ife intrecciate , spesso su una matrice gelatinosa di colore marrone scuro.

Generi di Sarcosomataceae[modifica | modifica sorgente]

Il genere tipo è Sarcoshypha. Altri generi sono:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Sarcosomataceae in Index Fungorum, CABI Bioscience.
  2. ^ Kirk PM, Cannon PF, Minter DW, Stalpers JA., Dictionary of the Fungi, 10th, Wallingford, CABI, 2008, p. 616, ISBN 978-0-85199-826-8.
  3. ^ Cannon PF, Kirk PM., Fungal Families of the World, Wallingford, CABI, 2007, pp. 323–33, ISBN 0-85199-827-5.
micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia