Sara Shepard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sara Shepard

Sara Shepard (11 aprile 1978) è una scrittrice statunitense, nota per aver scritto la serie di romanzi bestseller per giovani-adulti Pretty Little Liars.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Shepard si è diplomata alla scuola Downingtown West High a Downingtown, in Pennsylvania, nel 1995 ed ha ottenuto la sua laurea alla New York University. In seguito ha ricevuto un MFA al Brooklyn College. Recentemente si è trasferita da Tucson, Arizona, tornando a Philadelphia's Main Line con il marito e i cani. Il 15 agosto 2011, Sara ha avuto il primo figlio, un maschio.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

La serie Pretty Little Liars [1][modifica | modifica sorgente]

  • 01. Giovani, Carine e Bugiarde - Le bugie hanno gambe bellissime, 27 gennaio 2011 (Pretty Little Liars, 2006)
  • 02. Giovani, Carine e Bugiarde - Divine, 01 settembre 2011 (Flawless, 2007)
  • 03. Giovani, Carine e Bugiarde - Perfette, 30 agosto 2012 (Perfect, 21 agosto, 2007)
  • 04. Giovani, Carine e Bugiarde - Incredibili, 27 giugno 2013
  • 05. Giovani, Carine e Bugiarde - Cattive, 10 aprile 2014
  • 06. Killer (30 giugno 2009)
  • 07. Heartless (19 gennaio 2010)
  • 08. Wanted (8 giugno 2010)
  • 09. Twisted (5 giugno 2012)
  • 10. Ruthless (6 dicembre 2011)
  • 11. Stunning (2 dicembre, 2012)
  • 12. Burned (4 dicembre 2012)
  • 13. Crushed (6 giugno 2013)
  • 14. Deadly (3 dicembre 2013)
  • 15. Toxic (3 giugno 2014)
  • 16. Vicious (4 dicembre 2014)

La serie The Lying Game[modifica | modifica sorgente]

  • 01. The Lying Game (7 dicembre, 2010)
  • 02. Never have I Ever (2 agosto, 2011)
  • 03. Two Truths and A Lie (7 febbraio, 2012)
  • 04. Hide and Seek (31 luglio, 2012)
  • 05. Cross My Heart, Hope To Die (5 febbraio, 2013)
  • 06. Seven Minutes in Heaven (30 luglio, 2013)

Serie televisive[modifica | modifica sorgente]

I libri della serie Pretty Little Liars sono stati adattati in una serie televisiva dalla ABC Family. Shepard ha fatto un cameo nel settimo episodio della prima stagione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 56040181 LCCN: n2006055646