Santa Tecla (club)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°27′45.33″N 9°11′34.58″E / 45.462591°N 9.192939°E45.462591; 9.192939

Giorgio Gaber (a ds. nella foto al tempo dei I due corsari) ed Enzo Jannacci sono fra gli artisti che hanno debuttato al Santa Tecla

Santa Tecla è un club di Milano, famoso negli anni cinquanta e sessanta per essere servito da trampolino di lancio per numerosi cabarettisti e cantanti di musica leggera e rock and roll. Negli stessi anni è stato il tempio della musica jazz milanese ospitando complessi come la "Milan College Jazz Society" e il "Gianni Basso-Oscar Valdambrini quintett".

Aperto nel centro di Milano, a due passi dal Duomo, nel 1951, fu trasformato negli anni settanta in discoteca, divenendo ben presto un punto di incontro dei cosiddetti sanbabilini.

Negli anni novanta un incendio lo ha distrutto. È stato ricostruito in stile di club newyorkese e nuovamente inaugurato come "Santa Tecla Cafè" il 4 febbraio 2006.[1]

Artisti[modifica | modifica wikitesto]

Fra gli artisti storici degli anni sessanta usciti dal Santa Tecla vi sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: Inmilano.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]