Festival di Sanremo 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Sanremo 2014)
« Sanremo continua »
(Motto di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto al Festival)
Festival di Sanremo 2014
Sanremo 2014 logo.jpg
Edizione LXIV
Periodo 18 febbraio - 22 febbraio
Sede Teatro Ariston di Sanremo
Presentatore Fabio Fazio e Luciana Littizzetto
Trasmesso da TV: Rai 1, Rai HD, Eurovisione
Radio: Rai Radio 1, Rai Radio 2
Partecipanti 22 (36 canzoni)
Vincitore Arisa
Premio della critica Cristiano De André
Cronologia
2013

Il sessantaquattresimo Festival della Canzone Italiana di Sanremo si è svolto a Sanremo al Teatro Ariston dal 18 al 22 febbraio 2014 ed è stato presentato da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, entrambi alla seconda conduzione consecutiva della kermesse.

La direzione artistica è stata curata dallo stesso Fazio, la direzione musicale da Mauro Pagani, la scenografia è stata disegnata da Emanuela Trixie Zitkowsky e la regia è stata affidata a Duccio Forzano.

La vincitrice della kermesse nella sezione Campioni è stata Arisa con il brano Controvento mentre nella sezione Nuove Proposte ha vinto Rocco Hunt con la canzone Nu juorno buono.

Sezione Campioni[modifica | modifica sorgente]

Posizione Artista Prima e seconda serata Terza e quinta serata Finale a tre
Canzone Voto Televoto 3ª serata (25%) Televoto 5ª serata (25%) Giuria di qualità (50%) Totale Televoto Giuria di qualità Totale
Arisa Controvento
(Giuseppe Anastasi)
64% 11,87% 18,91% 24,00% 19,70% 57,56% 41,67% 49,61%
Lentamente (Il primo che passa)
(Cristina Donà, Rosalba Pippa, Saverio Lanza)
36% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots Liberi o no
(Raphael Gualazzi, Bob Cornelius Rifo, Leonardo Beccafichi)
63% 8,62% 6,79% 17,50% 12,60% 22,93% 30,00% 26,47%
Tanto ci sei
(Giuliano Sangiorgi, Raphael Gualazzi, Bob Cornelius Rifo)
37% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Renzo Rubino Ora
(Renzo Rubino, Andrea Rodini)
53% 9,49% 7,15% 19,50% 13,91% 19,51% 28,33% 23,92%
Per sempre e poi basta
(Renzo Rubino, Andrea Rodini)
47% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Francesco Renga Vivendo adesso
(Elisa Toffoli)
56% 16,15% 18,27% 6,00% 11,61% N.D. N.D. N.D.
A un isolato da te
(Roberto Casalino)
44% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Noemi Bagnati dal sole
(Veronica Scopelliti, Richard Frenneux, Caroline Ailin)
66% 5,31% 8,31% 11,00% 8,90% N.D. N.D. N.D.
Un uomo è un albero
(Veronica Scopelliti, Dario Faini, Diego Mancino)
34% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Perturbazione L'unica
(Tommaso Cerasuolo, Gigi Giancursi, Rossano Lo Mele, Alex Baracco, Elena Diana, Cristiano Lo Mele)
74% 9,27% 7,20% 8,50% 8,37% N.D. N.D. N.D.
L'Italia vista dal bar
(Tommaso Cerasuolo, Gigi Giancursi, Rossano Lo Mele, Alex Baracco, Elena Diana, Cristiano Lo Mele)
26% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Cristiano De André Il cielo è vuoto
(Diego Mancino, Cristiano De André, Dario Faini)
53% 7,97% 7,03% 4,00% 5,75% N.D. N.D. N.D.
Invisibili
(Fabio Ferraboschi, Cristiano De André)
47% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Frankie Hi-NRG Pedala
(Francesco Di Gesú, Carolina Galbignani, Leonardo Beccafichi)
74% 4,33% 3,21% 4,00% 3,88% N.D. N.D. N.D.
Un uomo è vivo
(Francesco Di Gesú, Carolina Galbignani, Leonardo Beccafichi)
26% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Giusy Ferreri Ti porto a cena con me
(Roberto Casalino, Dario Faini)
57% 6,67% 4,33% 1,50% 3,50% N.D. N.D. N.D.
L'amore possiede il bene
(Roberto Casalino, Niccolò Verrienti)
43% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
10º Francesco Sarcina Nel tuo sorriso
(Francesco Sarcina)
71% 4,88% 5,31% 1,50% 3,30% N.D. N.D. N.D.
In questa città
(Francesco Sarcina)
29% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
11º Giuliano Palma Così lontano
(Nina Zilli, Marco Ciappelli, Alessandra Flora)
58% 4,81% 5,71% 1,00% 3,13% N.D. N.D. N.D.
Un bacio crudele
(Cristiano Valli, Giuliano Palma, Fabio Merigo)
42% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
12º Antonella Ruggiero Da lontano
(Antonella Ruggiero, Alessandro Graziano, Antonio Rossi, Roberto Colombo)
68% 6,17% 4,10% 0,50% 2,82% N.D. N.D. N.D.
Quando balliamo
(Simone Lenzi, Antonella Ruggiero, Roberto Colombo)
32% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
13º Ron Sing in the rain
(Rosalino Cellamare, Mattia Del Forno)
57% 4,46% 3,68% 1,00% 2,53% N.D. N.D. N.D.
Un abbraccio unico
(Rosalino Cellamare)
43% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
Escluso
[1]
Riccardo Sinigallia Prima di andare via
(Filippo Gatti, Riccardo Sinigallia)
70%
Canzone squalificata
Una rigenerazione
(Filippo Gatti, Riccardo Sinigallia)
30% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.

Sezione Nuove Proposte[modifica | modifica sorgente]

Posizione Artista Canzone Seconda serata Terza serata Quarta serata
Sala stampa Televoto Totale Sala stampa Televoto Totale Giuria di qualità Televoto Totale
Rocco Hunt Nu juorno buono
(Rocco Pagliarulo, Alessandro Merli, Fabio Clemente)
N.D. N.D. N.D. 37,38% 88,13% 62,76% 11,00% 75,03% 43,01%
Diodato Babilonia
(Diodato)
28,70% 30,52% 29,60% N.D. N.D. N.D. 47,00% 11,24% 29,12%
Zibba Senza di te
(Sergio Vallarino, Andrea Balestrieri)
34,78% 26,09% 30,44% N.D. N.D. N.D. 20,00% 10,69% 15,35%
The Niro 1969
(Davide Combusti)
N.D. N.D. N.D. 26,64% 3,69% 15,16% 22,00% 3,04% 12,52%
NF Filippo Graziani Le cose belle
(Filippo Graziani)
26,52% 30,30% 28,41% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
NF Veronica De Simone Nuvole che passano
(Pietro Cantarelli)
N.D. N.D. N.D. 22,43% 6,38% 14,40% N.D. N.D. N.D.
NF Bianca Saprai
(Alex Gaydou)
10,00% 13,09% 11,55% N.D. N.D. N.D. N.D. N.D. N.D.
NF Vadim La modernità
(Vadim Valenti)
N.D. N.D. N.D. 13,55% 1,80% 7,68% N.D. N.D. N.D.

NF = Non finalista

Premi[modifica | modifica sorgente]

Sezione Campioni[modifica | modifica sorgente]

Sezione Nuove Proposte[modifica | modifica sorgente]

Premi alla carriera[modifica | modifica sorgente]

Serate[modifica | modifica sorgente]

Al Festival partecipano quattordici Campioni e otto Nuove Proposte. Ciascun Campione in gara propone due brani, dei quali nel corso delle prime serate il pubblico decreta il migliore, che è quello con cui poi il cantante gareggia effettivamente per la vittoria del Festival.

Prima serata[modifica | modifica sorgente]

La prima serata inizia con due imprevisti: il sipario che non si solleva e un tentato suicidio da parte di due uomini disoccupati.[2] Comincia poi l'esibizione da parte di sette dei quattordici artisti della sezione Campioni delle due canzoni: la votazione (50% televoto + 50% giuria della stampa del Festival) sceglie quale delle due canzoni rimane in competizione. Vengono poi presentati gli otto artisti della sezione Nuove Proposte.

Esibizioni Campioni e proclamatori

Ospiti

Seconda serata[modifica | modifica sorgente]

Esibizione da parte degli altri sette artisti della sezione Campioni delle due canzoni: la votazione (50% televoto + 50% giuria della stampa del Festival) sceglie quale delle due canzoni rimane in competizione. Vengono inoltre eseguite quattro delle otto canzoni delle Nuove Proposte: la votazione (50% televoto e 50% Giuria della Stampa del Festival) sceglie le due canzoni che rimangono in competizione.

Esibizioni Campioni e proclamatori

Esibizioni Nuove Proposte

Ospiti

Terza serata[modifica | modifica sorgente]

Esibizione delle 14 canzoni dei Campioni rimaste in competizione, con votazione del pubblico attraverso il sistema del televoto: in base ai voti ricevuti nella serata viene stilata una graduatoria provvisoria delle 14 canzoni-artisti (che pesa per il 25% nella determinazione della graduatoria finale). Vengono inoltre eseguite le altre quattro canzoni delle Nuove Proposte: la votazione (50% televoto e 50% giuria della stampa del Festival) sceglie le due canzoni che rimangono in competizione.

Esibizioni Campioni

Esibizioni Nuove Proposte

Ospiti

Quarta serata[modifica | modifica sorgente]

È una serata evento chiamata Sanremo Club: vengono eseguite, senza votazioni, da parte dei 14 Campioni alcune delle più importanti canzoni della musica d'autore italiana; i cantanti possono essere accompagnati, se lo desiderano, da altri artisti italiani o internazionali. Vengono inoltre eseguite le 4 canzoni delle Nuove Proposte rimaste in gara: la votazione (50% televoto e 50% giuria di qualità) decreta la canzone vincitrice del Festival della sezione Nuove Proposte.

Esibizioni Sanremo Club

Esibizioni Nuove Proposte

Vincitore Nuove Proposte

Ospiti

Quinta serata[modifica | modifica sorgente]

Vengono eseguite le 13 canzoni dei Campioni rimaste in gara dopo l'esclusione di Riccardo Sinigallia in quanto il suo brano, Prima di andare via, è risultato non inedito. La votazione (50% televoto e 50% giuria di qualità), unita a quelle delle serate precedenti, decreta la canzone vincitrice del Festival della sezione Campioni.

Esibizioni Campioni

Finalisti Campioni

Vincitore Campioni

Ospiti

Orchestra[modifica | modifica sorgente]

L'orchestra del Festival di Sanremo è diretta dal maestro Mauro Pagani; durante le esibizioni dei cantanti viene diretta dai maestri:

Giuria di qualità[modifica | modifica sorgente]

Scenografia[modifica | modifica sorgente]

La scenografia del Festival, disegnata dall’artista Emanuela Trixie Zitkowsky, è stata concepita come un inno alla classicità e all’eleganza degli antichi teatri lirici italiani, ma in chiave moderna. Infatti, il palcoscenico, più ampio e profondo degli anni passati (spazio recuperato sottraendo alcune file di poltrone alla platea), è stato trasformato in un palazzo del Settecento, omaggio ideale a La grande bellezza di Paolo Sorrentino, con, al centro, la tradizionale scalinata d'ingresso (a scomparsa). L'orchestra, suddivisa per strumenti, è stata disposta in balconate sul fondale del palco. Si possono, infine, notare, sul lato sinistro, un’altra scalinata a chiocciola (non utilizzabile), mentre, a destra, una balconata con vista privilegiata sul palco e platea (utilizzata come spazio tecnico).[4]

Organizzazione e direzione artistica[modifica | modifica sorgente]

Il Festival è stato organizzato dalla RAI. La direzione artistica è stata curata da Fabio Fazio con Claudio Fasulo, Pietro Galeotti, Massimo Martelli, Mauro Pagani, Francesco Piccolo, Stefano Senardi e Michele Serra. La commissione musicale era composta da Mauro Pagani, Claudio Fasulo, Andrea Guerra, Massimo Martelli, Stefano Senardi e Michele Serra.

Ascolti[modifica | modifica sorgente]

Risultati di ascolto delle varie serate, secondo rilevazioni Auditel.

Messa in onda I parte II parte Media ponderata
Telespettatori Share Telespettatori Share Telespettatori Share
18 febbraio 2014 12 466 000 45,77% 5 680 000 47,14% 10 938 000 45,93%[5]
19 febbraio 2014 8 926 000 33,52% 3 784 000 37,59% 7 711 000 33,95%[6]
20 febbraio 2014 8 936 000 34,36% 4 017 000 39,14% 7 673 000 34,94%[7]
21 febbraio 2014 9 432 000 36,97% 4 915 000 43,96% 8 188 000 37,97%[8]
22 febbraio 2014 10 415 000 41,10% 7 044 000 53,56% 9 348 000 43,51%[9]
Media delle serate 8 772 000 39,26%

Trasmissione[modifica | modifica sorgente]

Nazione Rete
Italia Italia Rai1
Italia Italia Rai HD
Italia Italia Rai Radio 2
Italia Italia (resto del mondo) Rai Italia
Albania Albania TVSH 2
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina BHRT
Romania Romania TVR 2
Svizzera Svizzera RSI Rete Tre

La serata finale del Festival è anche stata trasmessa in replica su Rai Premium.

Anteprime Sanremo & Sanromolo[modifica | modifica sorgente]

Tutte le cinque serate del Festival sono state precedute da delle anteprime curate dal regista e conduttore Pif, trasmesse su Rai 1 dalle 20:35 alle 20:45, una sorta di "prefestival" denominato Sanremo & Sanromolo.[10]

Dopofestival[modifica | modifica sorgente]

Dopo sei anni di assenza, ritorna il Dopofestival – reso graficamente in #dopofestival (in riferimento agli hashtag del social network Twitter) – che si svolge al Palafiori. Il programma viene condotto da Filippo Solibello e Marco Ardemagni (conduttori di Caterpillar su Rai Radio 2), e trasmesso in streaming sul sito Rai.tv e sull'app ufficiale dell'emittente.

Compilation[modifica | modifica sorgente]

Risultati di vendita[modifica | modifica sorgente]

Classifica passaggi radio[modifica | modifica sorgente]

Top 10 delle sole canzoni sanremesi nella settimana successiva al Festival.

Posizione Artista Canzone
1 Francesco Renga Vivendo adesso
2 Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots Liberi o no
3 Arisa Controvento
4 Giusy Ferreri Ti porto a cena con me
5 Noemi Bagnati dal sole
6 Frankie hi-nrg Pedala
7 Perturbazione L'unica
8 Francesco Sarcina Nel tuo sorriso
9 Giuliano Palma Così lontano
10 Renzo Rubino Ora

Piazzamenti in classifica dei singoli[modifica | modifica sorgente]

Artista Canzone Italia
(Massima posizione raggiunta)
Italia
(Certificazioni vendite FIMI)
Arisa Controvento 1 Platino
Francesco Renga Vivendo adesso 4 Oro
Rocco Hunt Nu juorno buono 5 Oro
Noemi Bagnati dal sole 8
Giusy Ferreri Ti porto a cena con me 14
Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots Liberi o no 20

Piazzamenti in classifica degli album[modifica | modifica sorgente]

Artista Album Italia
(Massima posizione raggiunta)
Italia
(Certificazioni vendite FIMI)
Rocco Hunt 'A verità 1 Oro
Francesco Renga Tempo reale 1 Oro
Noemi Made in London 2
Arisa Se vedo te 3
Giusy Ferreri L'attesa 4
Francesco Sarcina Io 16
Renzo Rubino Secondo Rubino 17
Antonella Ruggiero L'impossibile è certo 18
Giuliano Palma Old Boy 20
Zibba Senza pensare all'estate 24
Riccardo Sinigallia Per tutti 28
Cristiano De André Come in cielo così in guerra 30
Frankie hi-nrg Essere umani 30
Ron Un abbraccio unico 37
Perturbazione Musica X 40
The Niro 1969 71

Esclusi[modifica | modifica sorgente]

Secondo le indiscrezioni, tra gli artisti candidati e non ammessi a partecipare nella sezione Campioni vi sarebbero[11]: Alexia, Antonio Maggio, Mietta, Alice, Mango, Nomadi, Mariella Nava, Irene Grandi, Syria, Violante Placido, Nek, Attilio Fontana, Alex Britti e Bianca Atzei, Al Bano, Annalisa, Alessandro Casillo, Tony Maiello, Mondo Marcio, Moreno, Daniele Silvestri con Niccolò Fabi e Max Gazzè, Alessandro Canino con Solange, Fausto Leali con Daniel Adomako.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Durante la terza serata si sono sentite alcune persone del pubblico hanno iniziato a interrompere l'intervento di Flavio Caroli, protestando contro Fazio e dicendo che avrebbero preferito assistere ad altre esibizioni musicali piuttosto che alla lezioni del noto critico d'arte. Queste persone, poi, sono state allontanate dal pubblico. Dopo l'accaduto Fazio ha poi specificato che l'evento a cui tutti avevano assistito non era altro che una messinscena organizzata da lui stesso e dai suoi autori, con riferimento all'inconveniente di due sere prima, e che quelli non erano veri manifestanti, ma semplicemente attori ingaggiati per l'occasione.
  • Nella quindicesima edizione del programma comico Colorado Café (andata in onda dopo il Festival) viene proposta in alcune occasioni una parodia dell'intervento dei manifestanti della prima serata: in questo sketch Peppe Iodice, sporgendosi da una balaustra, comincia ad insultare Diego Abatantuono, interrompendolo mentre presenta il programma, e minacciando di buttarsi a capofitto, cosa poi successa davvero nell'ultima puntata, ma (sfortunatamente per Abatantuono), senza conseguenze negative. Nella stessa edizione, inoltre, viene proposta una parodia delle coriste di Sanremo (dal duo comico Zupi e Di Cataldo). In questo sketch si può sentire in sottofondo la canzone Controvento di Arisa, vincitrice della kermesse.
  • Nella prima puntata Beppe Grillo era presente tra il pubblico del Teatro Ariston.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sanremo, Sinigallia escluso dal festival, ma stasera canterà all'Ariston
  2. ^ Sanremo 2014: i retroscena del tentato suicidio Mentelocale.it
  3. ^ Analisi Auditel | Serata martedì 18 febbraio 2014 | Curve ascolti minuto per minuto | Prima serata Sanremo 2014
  4. ^ Sanremo 2014: la scenografia è un omaggio alla classicità italiana.
  5. ^ Ascolti tv di martedì 18 febbraio 2014.
  6. ^ Ascolti tv di mercoledì 19 febbraio 2014.
  7. ^ Ascolti tv di giovedì 20 febbraio 2014.
  8. ^ Ascolti tv di venerdì 21 febbraio 2014.
  9. ^ Ascolti tv di sabato 22 febbraio 2014.
  10. ^ Sanremo 2014, Pif, anticipazioni sul prefestival: si intitolerà Sanremo & Sanromolo.
  11. ^ Ugo Stomeo, Sanremo, chi funziona e chi no dopo tre settimane. E fermate Fabio Fazio!, 18 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]