Sangham

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sangham o Sangam nella lingua tamil significa assemblea dei poeti. Si tratta di un antichissimo genere letterario delle popolazioni dravidiche risalente, secondo la tradizione indiana, al 9990 a.C. e che è perdurato fino al 600 d.C. Questi componimenti venivano stesi da 461 poeti contemporaneamente e suddivisi in akam (canti romantici) e puram (ballate eroiche). Le principali raccolte letterarie sangam furono le due vastissime antologie dette Ettutohai (Le otto antologie) e Patitthupattu (I dieci idilli). Tra i più noti poeti sangam sono da ricordare Kabilar (circa 200 d.C.), Tiruvalluvar, l'autore del famoso Kural, e la poetessa Avvai.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]