Sangario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il fiume, vedi Sakarya.

Nella mitologia greca, Sangario era il nome di una divinità fluviale, collegata al corso d'acqua del Sangarius, l'odierno Sakarya.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Sangario, figlio di Oceano e Teti, era una delle tante divinità dei fiumi dell’Asia minore.


Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Secondo una delle fonti Sangario era insieme a Metopa, il padre di Ecuba (o Ecabe), secondo altre fonti invece come figlio ebbe Alfeo un abilissimo suonatore di flauto, secondo altre fonti ancora ebbe una figlia chiamata Sangaride o Sagaritide. Sarebbe anche il padre di Nicea.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Moderna[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca