Sandwich (gastronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sandwich
Sandwich italiano
Sandwich italiano
Origini
Luogo d'origine Inghilterra Inghilterra
Dettagli
Categoria piatto unico
 

Il sandwich, nel suo significato proprio, è l'equivalente inglese del panino imbottito. Deve il suo nome all'uomo politico britannico del XVIII secolo Lord Sandwich (John Montagu, 4º conte di Sandwich) il quale, secondo la tradizione, durante le partite a carte o le gare di golf, si faceva servire al tavolo da gioco o sul campo dei panini appositamente preparati al fine di poter mangiare pur continuando a giocare[1].

In Italia il significato si è ridotto a un caso particolare di panino, quello composto da due fette di pane, talora imburrate, che contengono carne, salumi, formaggio o altro. Affine al sandwich, ma di affatto diversa origine, è invece il tramezzino, nato a Torino nel 1925[2] e che si distingue dal sandwich per l'uso esclusivo di pan carré.

La confusione tra sandwich e tramezzino è dovuta al fatto che Gabriele D'Annunzio, inventore di quest'ultimo termine, lo propose come sostituto universale di sandwich onde eliminare un anglicismo dalla cultura italiana.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Sandwich celebrates 250th anniversary of the sandwich in BBC, 12 maggio 2012. URL consultato l'8 agosto 2013.
  2. ^ Il tramezzino è nato da Mulassano in La Stampa, 5 agosto 2008. URL consultato l'8 agosto 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina