Sandra Nurmsalu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sandra Nurmsalu
Sandra Nurmsalu durante l'Eurovision Song Contest 2009
Sandra Nurmsalu durante l'Eurovision Song Contest 2009
Nazionalità Estonia Estonia
Genere Pop
Periodo di attività 2004 – in attività
Strumento Violino
Gruppo attuale Urban Symphony

Sandra Nurmsalu (Alavere, 1988) è una cantante e violinista estone.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver fatto parte dei gruppi musicali folk estoni Pillipiigad e Virre, partecipò nel 2005 al talent show organizzato dalla Eesti Televisioon "Kaks takti ette", durante il quale, per sostenere una delle prove, si trovò nella necessità di doversi esibire con un gruppo. Contattò quindi due violoncelliste (Johanna Mängel e Mari Möldre) e una violista (Mann Helstein), fondando così il gruppo musicale delle Urban Symphony, di cui Sandra Nurmsalu diventò leader e cantante.

Nel marzo del 2009, le Urban Symphony parteciparono all'Eurolaul (la competizione estone che decide quale sarà la canzone che rappresenterà l'Estonia all'Eurovision Song Contest) vincendolo e guadagnandosi quindi il diritto di partecipare all'Eurofestival del 2009 con la canzone Rändajad ("Nomadi"), scritta da Sven Lõhmus.[1]

Con 129 punti, la canzone si piazzò al 6º posto nella finale,[2] dando quindi fama internazionale a Sandra Nurmsalu e alle sue colleghe.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Informazioni sulla canzone dal sito ufficiale dell'Eurofestival
  2. ^ Classifica ufficiale dell'Eurofestival del 2009

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]