Sandra Corleone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sandra Corleone
Sandra Corleone al matrimonio della cognata nel primo film
Sandra Corleone al matrimonio della cognata nel primo film
Universo Il padrino
Lingua orig. Inglese
Autore Mario Puzo
1ª app. in Il padrino
Interpretata da Julie Gregg
Sesso Femmina
Affiliazione Famiglia Corleone
Parenti

Sandra Corleone è un personaggio di finzione del romanzo Il padrino di Mario Puzo, e del film omonimo Il padrino di Francis Ford Coppola, in cui è interpretata da Julie Gregg.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sandra è un'immigrata siciliana ed è la moglie di Santino Corleone, figlio del boss mafioso Don Vito Corleone.

Viene descritta come una donna caratterialmente ordinaria, fisicamente costruita su due saldi seni. Le giungono costantemente le voci sui tradimenti del marito con le sue giovani e belle amanti, in modo particolare le vicende con la giovane Lucy Mancini.

È la madre dei quattro figli di Santino.

All'uccisione del marito durante la guerra tra le Cinque Famiglie di New York, si trasferisce in Florida, dove vivono i genitori, portandosi dietro i bambini.

La Famiglia Corleone le assegna una rendita per poter mantenere i figli, secondo i voleri del suocero Don Vito.