Sancho V di Guascogna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sancho V
Duca di Guascogna
In carica circa 955961
Predecessore Sancho IV
Successore Guglielmo I
Morte 961
Padre Sancho IV

Sancho Sanchez (spagnolo Sancho Sánchez, basco Antso Antsoren, francese Sanche Sances, e guascone Sans Sancion; ... – 961) fu duca di Guascogna, dal 955 circa alla sua morte.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Figlio secondogenito del duca di Guascogna Sancho IV e della moglie[1] di cui non si conoscono né il nome né gli ascendenti[2][3].
Sancho IV di Guascogna, secondo la Genealogia Comitum Guasconiæ era il figlio primogenito del duca di Guascogna Garcia II le Courbé (il Gobbo) e della moglie[4], Amuna[5] (citata nel documento n° XXIII della Gallia Christiana tome I, Instrumenta, datato904[6]), figlia del conte Guglielmo I di Bordeaux[5]. Anche nel codice di Roda, Sancho è citato, assieme ai fratelli, Guglielmo e Arnoldo e le sorelle, Andregoto e Arcibella, come figlio di Garcia II e della moglie (di cui non è precisato il nome)[7].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L'origine di Sancho viene confermata, sia dalla Genealogia Comitum Guasconiæ[4], che dalla Ex Historia Abbatiæ Condomensis[8] ed anche dal Cartulaire de Auch, come ci riferisce lo storico medievale francese, Christian Settipani[9].

Di Sancho si hanno scarse notizie.
Succedette al padre dopo il 950 e prima del 961, molto probabilmente verso il 955, pur essendo il secondogenito[1], in quanto il primogenito, Garcia[1], era morto bambino[10]. Che Sancho V succedette al padre è confermato anche dalla Ex Historia Abbatiæ Condomensis[8].

Sancho, secondo il codice di Roda, morì, nel 961[10], senza lasciare eredi[10].
Gli successe il fratello, terzogenito[1], Guglielmo, come ci viene confermato dalla Ex Historia Abbatiæ Condomensis[8].

Nella sua Histoire de Gascogne, Tome I, l'abate J.J. Monlezum, conferma le poche notizie che riguardano Sancho V, ma riferisce che secondo il Cartulaire de Auch, sia Sancho V, che il fratello, Guglielmo, erano figli naturali di Sancho IV[11].

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Non si hanno notizie di alcuna moglie[9][12].
Di Sancho non si conosce alcuna discendenza[9][12], come ci viene confermato anche dal codice di Roda[10] e dalla Ex Historia Abbatiæ Condomensis[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura storiografica[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duca di Guascogna Successore BlasonGASCOGNE.PNG
Sancho IV 955–961 Guglielmo I