San Michele di Postumia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Michele di Postúmia
insediamento
(SL) Šmihel (pri Pivki)
San Michele di Postúmia – Veduta
Localizzazione
Stato Slovenia Slovenia
Regione statistica Carniola Interna-Carso
Comune San Pietro del Carso
Territorio
Coordinate 45°39′07.2″N 14°10′40.8″E / 45.652°N 14.178°E45.652; 14.178 (San Michele di Postúmia)Coordinate: 45°39′07.2″N 14°10′40.8″E / 45.652°N 14.178°E45.652; 14.178 (San Michele di Postúmia)
Altitudine 447.9 m s.l.m.
Superficie 2,02 km²
Abitanti 117 (2002)
Densità 57,92 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 6257
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovenia
San Michele di Postúmia

San Michele di Postúmia[1] (in sloveno Šmihel, in tedesco St. Michael o S. Michele[2]) è un paese della Slovenia, frazione del comune di San Pietro del Carso.

La località si trova in una piana alle pendici orientali del Monte Auremiano (V. Vremščica) e a nord del fiume Timavo superiore, a 447.9 metri s.l.m., a 6.8 kilometri dal capoluogo comunale ed a 32.2 kilometri dal confine italiano.
All’insediamento (naselje) afferiscono gli agglomerati di Kurja vas e Ravne.

Durante il dominio asburgico San Michele fu frazione del comune di Nadagna[3], mentre Ravne era una frazione del comune di Cal di San Michele[4].

Tra le due guerre mondiali fu comune della Provincia di Trieste e comprendeva gli attuali insediamenti (naselja) di Cal di San Michele (Kal), Nadagna (Nadanje Selo), Narini (Narin), Neverche (Neverke), Prestava Grande (Velika Pristava), Prestava Piccola (Mala Pristava), Sussizza Nuova (Nova Sušica), e Sussizza Vecchia (Stara Sušica) del comune di San Pietro del Carso.

Corsi d’acqua[modifica | modifica sorgente]

torrente Stržen

Alture principali[modifica | modifica sorgente]

Ravenski hrib, mt 490

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il Carso da Gorizia e da Trieste a Postumia - Mappa Scala 1:250000 - A. Vallardi & P. Corbellini
  2. ^ St. Michael/S. Michele - catasto austriaco franceschino 1823, Circolo e Disstretto di Postumia
  3. ^ vedi nota 2
  4. ^ Cal e Ravne - catasto austriaco franceschino 1823