San Michele all'Adige

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Michele all'Adige
comune
San Michele all'Adige – Stemma
San Michele all'Adige visto dalla stazione superiore della funivia di Mezzocorona
San Michele all'Adige visto dalla stazione superiore della funivia di Mezzocorona
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
Provincia Trentino CoA.svg Trento
Amministrazione
Sindaco Clelia Sandri (lista civica Insieme) dal 16/05/2010
Territorio
Coordinate 46°12′00″N 11°08′00″E / 46.2°N 11.133333°E46.2; 11.133333 (San Michele all'Adige)Coordinate: 46°12′00″N 11°08′00″E / 46.2°N 11.133333°E46.2; 11.133333 (San Michele all'Adige)
Altitudine 228 m s.l.m.
Superficie 5,32 km²
Abitanti 3 064[1] (30-06-2014)
Densità 575,94 ab./km²
Frazioni Grumo
Comuni confinanti Faedo, Giovo, Lavis, Mezzocorona, Mezzolombardo, Nave San Rocco
Altre informazioni
Cod. postale 38010
Prefisso 0461
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 022167
Cod. catastale I042
Targa TN
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti sammichelotti
Patrono San Michele Arcangelo
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Michele all'Adige
Sito istituzionale

San Michele all'Adige (Samichél in dialetto trentino[2], St. Michael an der Etsch in tedesco[3]) è un comune italiano di 3.064 abitanti della provincia di Trento.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La comunità di San Michele nasce ai piedi dell'antico monastero degli agostiniani regolari, fondato nel 1144-1145 dai conti di Appiano con l'assistenza del vescovo di Trento Altemanno, parallelamente all'istituzione dei conventi dei canonici regolari di Novacella presso Bressanone e di S. Maria in der Au presso Bolzano.[4]

Il territorio comunale ha subito nel tempo alcune variazioni: nel 1928 venne aggregato a San Michele all'Adige il territorio dei soppressi comuni di Faedo e Grumo, ma nel 1952 il comune di Faedo venne ricostituito (Censimento 1951: pop. res. 632)[5], distaccandone nuovamente il territorio da quello di San Michele.

Vicino a San Michele si trova il Castello di Königsberg (Monreale), che ricade però sul vicino Comune di Faedo.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Nel comune ha sede l'Istituto agrario di San Michele all'Adige (oggi Fondazione Edmund Mach) fondato nel 1874, che si occupa di ricerca e formazione in campo agricolo.

È situato in questo paese anche il Museo degli usi e costumi della gente trentina.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

Presso la frazione di Grumo è presente la Stazione di Grumo-San Michele che si trova sulla linea ferroviaria Trento-Malè-Marilleva.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2014.
  2. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli Etnici e dei Toponimi Italiani, Bologna, ed. Pàtron, 1981.
  3. ^ AA. VV., Collegialità ecclesiastiche nella regione trentino-tirolese dal medioevo all'età moderna, Innsbruck: Wagner, 2006.
  4. ^ Hannes Obermair e Martin Bitschnau, Le notitiae traditionum del monastero dei canonici agostiniani di S. Michele all'Adige. Studio preliminare all'edizione della Sezione II del Tiroler Urkundenbuch, in "Studi di storia medioevale e di diplomatica", XVIII (2000), pp. 97-171.
  5. ^ Fonte: ISTAT - Unità amministrative, variazioni territoriali e di nome dal 1861 al 2000 - ISBN 88-458-0574-3
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]