San Bartolomeo (Germanisches Nationalmuseum)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Statua di san Bartolomeo
Statua di san Bartolomeo
Autore sconosciuto
Data 1420 circa
Materiale terracotta
Dimensioni 65 cm 
Ubicazione Germanisches Nationalmuseum, Norimberga

La statua di San Bartolomeo del Germanisches Nationalmuseum di Norimberga è una scultura fittile di un anonimo maestro boemo del 1420 circa, alta 65 cm.

Storia e descrizione[modifica | modifica sorgente]

Fa parte di un gruppo di sei apostoli in terracotta, proveniente dalla chiesa di San Lorenzo di Norimberga: gli unici conservatisi sul gruppo che doveva prevedere 12 statue come di consueto.

L'opera ritrae il santo seduto con le gambe accavallate, avvolto da un voluminoso mantello all'antica. In mano regge un libro e un bastone. La scultura è un esempio paradigmatico della rappresentazione del panneggio nell'arte tardogotica, con la prevalenza di linee fluide, sinuose ma anche con scatti spigolosi e guizzanti, che domina l'intera rappresentazione: il panneggio qui non solo ha una sua autonomia, ma arriva ad assorbire, tramite le ampie falcate, tutta l'anatomia della figura.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Pierluigi De Vecchi ed Elda Cerchiari, I tempi dell'arte, volume 2, Bompiani, Milano 1999.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]