Samuel Wallis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Samuel Wallis (Camelford, 23 aprile 172821 gennaio 1795) è stato un navigatore inglese, che ha circumnavigato il mondo dal 1766 al 1768.

Samuel Wallis nacque in Cornovaglia. Entrò in marina col grado di Aspirante Guardiamarina, e partecipò alla guerra tra l'Inghilterra e la Francia del 1744-1749. Poco dopo la pace di Aquisgrana, nel mese di ottobre 1748, Wallis venne promosso tenente. Tra il 1756 e il 1763, l'Inghilterra e la Francia erano nuovamente in guerra, in un conflitto che ha visto la Spagna alleata con la Francia e il Portogallo con l'Inghilterra. Nel febbraio 1756, Wallis fu assegnato alla nave da guerra Invincible .Ad aprile del 1957 ebbe il comando di una fregata in stazionamento nel Nord America.Solo qualche mese dopo, giugno dello stesso anno attraverso il patronato di Boscawen divenne capitano. Dopo diciotto mesi di servizio nelle acque Nord Americane, Wallis ebbe il comando della Prince d'Orange una nave da guerra con sessanta cannoni che nel 1761 è stata nuovamente la missione nello Stretto della Manica. Wallis, il comando è stato il Prince d'Orange , fino alla pace di Parigi del 1763. Nel 1766 divenne comandante della HMS Dolphin con l'intento di circumnavigare per il mondo, accompagnato dal Swallow del comando di Philip Carteret. Le due navi partirono dallo Stretto di Magellano, Wallis continuò verso Tahiti, che egli chiama "Isole di Re Giorgio III" in onore del sovrano (23 giugno 1767). Sbarcarono sull'isola di Taiarapu, i nativi si mostrarono molto aggressivi che dalla nave gli intimidirli con dei colpi di cannone. Continuò il suo viaggio andando a Batavia, qui molti dei membri dell'equipaggio morirono di dissenteria, quindi, si diressero verso Capo di Buona Speranza. Nel maggio 1768 ritornarono in Inghilterra. Wallis è stato in grado di trasmettere informazioni utili a James Cook per i suoi viaggi nell'Oceano Pacifico, e alcuni uomini del suo equipaggi andarono a navigare al servizio di Cook.

Nel 1780 Wallis è stato nominato Commissario dell'Ammiragliato.

In Polinesia l'arcipelago di Wallis e Futuna (ora collettività oltremare francese) è stato nominato in suo onore.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 45083594 LCCN: nr2002015789

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie