Samuel Eyde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sam Eyde foto del 1910

Samuel Eyde (Arendal, 29 ottobre 185421 giugno 1940) è stato un ingegnere e imprenditore norvegese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver studiato ingegneria a Berlino laureandosi nel 1891 iniziò la sua carriera lavorativa ad Amburgo, pianificando nelle rete ferroviaria nuove linee, ponti e stazioni. Nel 1897 iniziò a lavorare da solo e presto ebbe cantieri ad Oslo e Stoccolma, 30 ingegneri al suo servizio e una delle più grandi strutture della Scandinavia.

Inoltre a lui il merito, insieme al suo nuovo collaboratore Kristian Birkeland, di rendere praticabile la reazione dell'azoto con l'ossigeno alla temperatura dell'arco voltaico (processo Birkeland-Eyde). Tale processo iniziò nel 1903 e due anni più tardi era già diffuso a Notodden (2 maggio 1905). Fu fondatore sia della Norsk Hydro che della Elkem.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 45082431 LCCN: n2001043204