Sami (Grecia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sami
frazione
Σάμης
Localizzazione
Stato Grecia Grecia
Periferia Isole Ionie
Unità periferica Cefalonia
Comune Cefalonia
Territorio
Coordinate 38°15′N 20°39′E / 38.25°N 20.65°E38.25; 20.65 (Sami)Coordinate: 38°15′N 20°39′E / 38.25°N 20.65°E38.25; 20.65 (Sami)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 129,36 km²
Abitanti 2 895 (2001)
Densità 22,38 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 28080
Prefisso 26740
Fuso orario UTC+2
Targa KE
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Sami
Sito istituzionale

Sami (in greco: Σάμη) è un ex comune della Grecia nella periferia delle Isole Ionie (unità periferica di Cefalonia) con 2.895 abitanti secondo i dati del censimento 2001.[1]

È stato soppresso a seguito della riforma amministrativa, detta piano Kallikratis, in vigore dal gennaio 2011[2] ed è ora compreso nel comune di Cefalonia.

Sede del municipio è l'omonimo villaggio affacciato su una profonda insenatura di fronte all'isola di Itaca. Sami è il porto principale dell'isola; è collegata a Patrasso da un servizio quotidiano di traghetti gestiti dalla società Strintzis. Nel periodo estivo vi fanno scalo navi provenienti da Brindisi ed altri porti italiani ma in modo saltuario e discontinuo.

Il villaggio è stato distrutto completamente dal terremoto del 1953; la ricostruzione non è stata spettacolare dal punto di vista architettonico, ma continua ancora fino all'entroterra grazie anche all'impulso del turismo.

Luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

  1. La grotta Melissani in località Karabomilos ospita un grande lago sotterraneo. Fu scoperta nel 1951.
  2. La grotta Drongarati di Stalattiti e Stalagmiti si trova a breve distanza della precedente.
  3. Antisami è una vasta e magnifica spiaggia fatta di ciottoli bianchi non attrezzata a quattro Km circa dal capoluogo comunale. Ha fatto da sfondo ad alcune scene del film Il mandolino del capitano Corelli; alcuni locali espongono ancora immagini scattate durante la lavorazione, quando l'intera popolazione del paese ha fatto da comparsa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Censimento 2001. URL consultato il 2 maggio 2011.
  2. ^ piano Kallikratis. URL consultato il 2 maggio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia