Sam Cordingley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sam Cordingley
Dati biografici
Nome Sam J. Cordingley
Paese Australia Australia
Altezza 176 cm
Peso 84 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Mediano di mischia
Ritirato 2011
Carriera
Attività di club¹
1998-1999 Brumbies Brumbies 7 (15)
1999-2002 Reds Reds 36 (15)
2002-2003 Swansea Swansea 5 (5)
2004-2005 Grenoble Grenoble 15 (0)
2005-2008 Reds Reds 14 (0)
2008-2010 Grenoble Grenoble 33 (5)
2011 Rebels Rebels 2 (0)
Attività da giocatore internazionale
2000-2008 Australia Australia 22 (0)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 17 gennaio 2012

Sam J. Cordingley (Sydney, 20 marzo 1976) è un ex rugbista a 15 australiano, terza linea di Brumbies, Reds e, alla fine della sua carriera, dei Melbourne Rebels.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L'ingresso nel rugby professionistico di Cordingley avvenne nel 1998, quando esordì nel Super 12 di quell'anno con la maglia dei Brumbies, franchise di Canberra; già ai Queensland Reds dalla stagione successiva, nel 2000 Cordingley esordì negli Wallabies a Brisbane contro l'Argentina; presente a tutti i test australiani fino a fine anno, non fu riutilizzato che nel 2006.

In Europa nel 2002, disputò la Celtic League 2002-03 nelle file dello Swansea[1], militò poi in Francia nel Grenoble a cavallo tra il 2004 e il 2005.

Tornato in Australia ai Reds, ritrovò anche la Nazionale e fu incluso nella rosa dei convocati alla Coppa del Mondo di rugby 2007 in Francia; un anno più tardi, nel 2008, tornò a Grenoble[2].

Dopo 2 stagioni in Pro D2, nel 2010 Cordingley accettò di tornare in Australia[3] dalla stagione successiva, per militare nella neonata formazione professionistica dei Melbourne Rebels, nel rinnovato Super 15[4]; al termine della stagione è giunto il ritiro dall'attività[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cordingley set for Swansea in BBC, 19 marzo 2002. URL consultato l'8-7-2010.
  2. ^ (FR) Cordingley à Grenoble in L'Équipe, 30 aprile 2008. URL consultato l'8-7-2010.
  3. ^ (FR) Cordingley chez les Rebels in L'Équipe, 3 aprile 2010. URL consultato l'8-7-2010.
  4. ^ (EN) Ian Ramson, Rugby-Melbourne Rebels sign former Wallaby Cordingley in Reuters, 3 aprile 2010. URL consultato l'8-7-2010.
  5. ^ (EN) Cipriani happy with Rebels' recruits in Australian Broadcasting Corporation, 9 novembre 2011. URL consultato il 17-1-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]