Salvatore Sullo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salvatore Sullo
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex Centrocampista)
Squadra Torino Torino
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Giovanili
Avellino Avellino
Squadre di club1
1991 Puteolana Puteolana 21 (1)
1991-1992 Avellino Avellino 0 (0)
1992 Turris Turris 19 (0)
1992-1993 Avellino Avellino 0 (0)
1993-1995 Turris Turris 54 (7)
1995-1997 Pescara Pescara 64 (7)
1997-1999 Reggiana Reggiana 50 (7)
1999-2001 Pescara Pescara 66 (8)
2001-2007 Messina Messina 138 (26)
2007 Avellino Avellino 7 (0)
2007-2008 Martina Martina 17 (0)
2008-2009 Turris Turris 23 (2)
Carriera da allenatore
2009-2011 Bari Bari Vice
2011- Torino Torino Vice
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 giugno 2011

Salvatore Sullo detto Sasà (Napoli, 23 ottobre 1971) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista. Dal 2011 è vice allenatore del Torino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce da genitori provenienti da Castelvetere sul Calore, in provincia di Avellino.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

È entrato nella storia del Messina Calcio per aver contribuito a trascinare la squadra dalla Serie C1 alla Serie A. Nei suoi sei anni con i giallorossi (2001-2007) ha collezionato 141 presenze e 25 reti.

Nel mercato di gennaio 2007 ha lasciato il Messina perché ha preferito approdare in una squadra di serie C1. Ha giocato nell'Avellino, squadra della sua terra originaria.

Sullo ha dichiarato che non indosserà più la maglia 41 che appartiene all'esperienza con il Messina; è cittadino onorario della città di Messina e la società, dopo la sua partenza, ha ritirato la maglia numero 41. Il centrocampista ed ex capitano del Messina, è tornato su un campo di calcio dopo essere guarito da un tumore[1].

Nel 2008-2009 ha giocato nella Turris. Al termine del campionato in cui ha disputato 23 partite segnando due reti (entrambe su calcio di rigore) decide di concludere la carriera[1].

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato il campo di gioco inizia il percorso da allenatore facendo da secondo a Giampiero Ventura al Bari, seguendolo poi con il medesimo ruolo anche al Torino[2].

Il 10 dicembre 2012 inizia a frequentare a Coverciano il corso di abilitazione per il master di allenatori professionisti Prima Categoria-Uefa Pro.[3], ottenendo il patentino di prima categoria il 5 luglio 2013[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Salvatore Sullo appende le scarpette al chiodo, Resport.it, 29-05-2009. URL consultato il 10-07-2013.
  2. ^ Ecco lo staff di Ventura: Sullo viceallenatore, www.toronews.net, 06/06/2011.
  3. ^ Master Uefa a Coverciano: iscritti anche Stramaccioni e Inzaghi calciomercato.com, 5 dicembre 2012
  4. ^ Sullo promosso al master di Coverciano, TorinoFc.it, 05-07-2013. URL consultato il 10-07-2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]