Salvatore Ragno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Salvatore Ragno
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Senato della Repubblica
Luogo nascita Santa Teresa di Riva
Data nascita 25 settembre 1934
Luogo morte Roma
Data morte 11 novembre 2010
Professione avvocato
Partito Alleanza nazionale
Legislatura XII, XIII, XIV
Coalizione Casa delle libertà
Circoscrizione Messina (collegio 11)
Regione Sicilia

Salvatore Crisafulli Ragno (Santa Teresa di Riva, 25 settembre 1934Roma, 11 novembre 2010) è stato un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Avvocato e docente universitario. Figlio del senatore Luigi Ragno (1899-1984) e di donna Aldea Righetti Crisafulli, Salvatore Ragno era nipote del politico Michele Crisafulli Mondìo. La villa della sua famiglia, situata sul lungomare di Santa Teresa di Riva e nota come Villa Crisafulli-Ragno, appartiene oggi al comune ed è sede del Palazzo della Cultura.

Inizia la sua carriera politica, nel 1966, nel Movimento Sociale Italiano come consigliere comunale a Santa Teresa di Riva, dal 1967 al 1968, sempre in quel comune, ricopre la carica di assessore alla cultura in una Giunta di destra. Successivamente è eletto consigliere comunale e consigliere provinciale a Messina.

Nel 1981 è eletto deputato all'Assemblea Regionale Siciliana, eletto nel collegio di Messina per il MSI. [1]

Dopo aver ricoperto la carica per tre legislature all'ARS (1986 e 1991), Ragno è eletto nel 1994 senatore della Repubblica nelle file di Alleanza nazionale. È stato poi riconfermato nelle successive due legislature (1996 e 2001). [2]. Nel 2006 non è ricandidato.

Nella XIV Legislatura ha fatto parte delle Commissioni Lavoro e Lavori pubblici (come vicepresidente) e della Commissione di vigilanza RAI. È stato inoltre membro della Commissione parlamentare di inchiesta sugli infortuni sul lavoro.

Nel 1961 ha sposato Annunziata Germanà dalla quale ha avuto due figli, Luigi, esponente messinese di Alleanza nazionale e del PDL e Aldea, economista.

È deceduto a Roma nel novembre 2010.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Assemblea Regionale Siciliana - Profilo Deputato Ragno Sebastiano
  2. ^ senato.it - Scheda di attività di Salvatore RAGNO - XIV Legislatura

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]