Salto nel buio (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salto nel buio
Titolo originale Night Probe!
Autore Cussler, Clive
1ª ed. originale 1981
Genere Romanzo
Sottogenere Avventura
Lingua originale inglese

Salto nel buio è un romanzo scritto da Clive Cussler che parla delle avventure di Dirk Pitt, pubblicato dalla edizioni TEA.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Vicenza FS 4.10.83 - 940.022.jpg

La storia comincia nel 1914 nella Prima guerra mondiale, un treno diretto a New York di nome Manhattan Limited, con una locomotiva che arrivava a pesare più di cento tonnellate di ferro, emanava una colonna di fumo e si avvistava da lunga distanza. Il 28 febbraio viaggiava con circa novanta passeggeri più il personale e un alto funzionario del governo di nome Richard Essex, diretto a Washington. In una stazione un funzionario delle ferrovie di nome Meechum, cercò di fermarlo perché era diretto verso un ponte crollato. Cercò in tutti i modi di farlo, ma per brutte coincidenze non ce la fece e il treno precipitò nelle acque gelide dell'Hudson. Allo stesso tempo anzi nella stessa notte, una nave da crociera canadese, di nome Empress of Ireland, che navigava nelle acque di San Lorenzo, senza saperne il motivo fece una collisione con una carboniera norvegese, perirono più di mille persone e guarda caso anche qui sopra viaggiava un altro funzionario del governo di nome Harvey Shields. Nei due incidenti non vennero mai trovati i resti delle persone affondate con i rottami.

Passano gli anni e nel 1989, dopo più di settanta anni, viene trovata una fotografia con una nota sul retro che accenna ad un trattato stipulato tra gli Stati Uniti d'America e la Gran Bretagna. Così venne chiesto a Peter Beasley che era al ministero degli esteri e il capo bibliotecario da oltre trenta anni, di cercare tracce di questo documento. Dopo una lunga ricerca trovò un fascicolo che ne parlava e leggendolo restò allibito. Da qui Dirk Pitt decide di indagare. Facendo alcune domande cominciò a pensare che i due disastri erano collegati ed addirittura che gli incidenti furono programmati e collegati tra loro, tanto da spingerlo ad andare sul fondo dei fiumi a perlustrare i relitti. Così si innesca una vera missione impossibile alla ricerca di questo documento, perché il ritrovamento di questa carta potrebbe rappresentare la salvezza del proprio paese.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]