Salone dell'automobile di Parigi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il salone dell’automobile di Parigi nel 1946

Il Salone dell'automobile di Parigi (in francese Mondial de l'Automobile) è un salone dell'automobile che si svolge ogni due anni nella capitale francese.

È organizzato ad ottobre, ed è uno dei più importanti saloni dell’automobile del mondo. In esso debuttano molti importanti modelli di automobile di serie e vengono presentate anche parecchie concept car.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il salone dell’automobile di Parigi, il più antico del mondo, ha debuttato nel 1898 grazie ad Albert de Dion, pioniere del campo automobilistico. È una delle manifestazioni riconosciute dall’Organizzazione internazionale di costruttori di veicoli a motore.

Fino al 1986 era chiamato Salon de l'Automobile. Prese l’attuale denominazione, Mondial de l'Automobile, nel 1988. Il salone è stato annuale fino al 1976, dopo di che è diventato biennale.

Principali auto presentate[modifica | modifica wikitesto]

le principali auto presentate al salone sono state nel 2014 Peugeot 2008 (auto Europa 2014) Ferrari 458 SA Lamborghini Asterion

mini Cooper 5 porte Mercedes-Benz AMG GT A Parigi nel 2014 Sono stati presentati alcuni concept e che verranno prodotte in pochi esemplari come Peugeot Quartz (concept) Lamborghini Asterion (concept con il motore V10 della gallardo che diventa l'auto più potente mai realizzata dalla casa di Sant'Agata bolognese grazie a tre motori elettrici raggiunge i 910 CV e un rapporto peso potenza pari a una Bugatti veyron) la Ferrari 458 SA (Stradale aperta) Verrà prodotta in soli 500 esemplari dal costo di circa 2 MLN di euro l'una (Ferrari più costosa di sempre) presentata la Peugeot 2008 DKR. Volkswagen nuova passat e golf GTE la Citroën invece presenta il prototipo cactus alimentato ad area compressa e benzina che promette di fare 1,5 L per fare 100KM la nuova DS3 Maserati ripresenta la alfieri Mentre per l'Italia vengo e presentate fiat 500X gemella della jeep Renegade la lancia ypsilon L L'alfa Romeo giulietta sprint. L'Audi presenta la nuova A4 mentre Porsche fa vedere la Cayenne elettrica e la nuova Cayman. Smart e Renault tramite un progetto fatto insieme presentano rispettivamente la fortwo (disponibile con cambio manuale) e Twingo a trazione e motore posteriore. per l'Asia vengono fatte vedere le nuove Honda CR-V e FR-V il restyling della Nissan GT-R la kia sorento Mazda MX5 completamente nuova. Mentre la Hyundai da alla vita una genesis quasi da pista grazia a trazione posteriore e un motore da 5 litri biturbo da 600 CV. America con la Ford mustang da 500CV nuova Mondeo la chevy Camaro kopo race. Da non scordare Peugeot che festeggia i 30 anni dalla nascita di 205 GTI con la 208 GTI 30 Anniversary da 230 CV e un accelerazione da 0 a 100 in 6 secondi netti.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]