Salmo (pesce)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Salmo
Salmo salar (crop).jpgSalmo trutta GLERL 1.jpg
Salmo salar (sopra) e Salmo trutta
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Salmoniformes
Famiglia Salmonidae
Sottofamiglia Salmoninae
Genere Salmo

Salmo(Linnaeus, 1758), è un genere di pesci appartenenti alla famiglia Salmonidae, che include molte specie di salmoni e trote.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Queste specie sono presenti in tutto il continente europeo, in Nordafrica, in Asia minore e in tutti i settori freddi o temperati dell'Asia e della Siberia fino a Cina, Corea e Giappone.
Sono pesci che vivono sia in mare che nelle acque dolci. Quelli che vivono in mare tornano comunque a riprodursi nei fiumi, il che dimostra la loro origine dulcacquicola. Sono tutti amanti delle basse temperature e delle acque molto ossigenate e infatti non si trovano nelle regioni tropicali.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Le specie del genere Salmo presentano un corpo fusiforme, piuttosto compresso ai lati, con bocca grande e dotata di denti anche sulla lingua. Sono tutti dotati di una pinna adiposa ben visibile, di pinna caudale a bordo dritto o quasi, di pinne ventrali inserite molto indietro (talvolta posteriormente alla pinna dorsale). Nella livrea sono spesso presenti macchiette e punti di vario colore.

Specie[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La trota macrostigma o sarda Salmo cettii Rafinesque, 1810
  2. ^ La trota dell'Atlante, Salmo macrostigma (Duméril, 1855)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci