Sally Gunnell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sally Gunnell
Sally Gunnell in 1995 (cropped).jpg
Gunnell (1995)
Dati biografici
Nome Sally Jane Janet Gunnell
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Altezza 167 cm
Peso 58 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Ostacoli, 400 metri piani
Record
400 m 51"04 (1994)
400 m indoor 52"22 (1997)
100 hs 12"82 (1988)
400 hs 52"74 Record nazionale (1993)
Società Essex Ladies Athletic Club
Carriera
Nazionale
1986-1997 Regno Unito Regno Unito
Palmarès
Regno Unito Regno Unito
Giochi olimpici 1 0 1
Mondiali 1 1 1
Europei 1 0 0
Europei indoor 1 0 0
Inghilterra Inghilterra
Giochi del Commonwealth 3 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 27 ottobre 2010

Sally Jane Janet Gunnell (Chigwell, 29 luglio 1966) è un'ex atleta britannica, vincitrice della medaglia d'oro nei 400 metri ostacoli ai Giochi olimpici di Barcellona 1992 ed ai Mondiali di Stoccarda 1993.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Iniziò con l'atletica nelle Essex Ladies praticando il salto in lungo ed il pentathlon, prima di convertirsi agli ostacoli; tuttora è l'unica donna ad essere stata contemporaneamente campionessa olimpica, mondiale, europea e del Commonwealth nei 400 hs.[1]

Il suo più importante successo è il titolo olimpico dei 400 hs conquistato a Barcellona 1992, quando trionfò con il tempo di 53"23.[2] A quella medaglia aggiunse, nella stessa edizione dei Giochi, il bronzo con la staffetta 4x400 metri.[2]

Un anno dopo aver vinto il titolo olimpico diventò anche campionessa del mondo, battendo nella finale il record mondiale. Questo primato le verrà sottratto da Kim Batten nel 1995, ma resta ancora oggi record nazionale britannico.

Alle Olimpiadi di Atlanta 1996 provò a difendere il titolo, ma si dovette ritirare in semifinale per infortunio. Poco dopo partì come ambasciatrice della Croce Rossa in Angola e nel 1997 si ritirò dall'attività sportiva a causa di un infortunio al tendine di Achille.

Tra i suoi successi, oltre a quelli già citati, ci sono un oro agli Europei 1994 e 3 ai Giochi del Commonwealth.

Nel 1993 è stata eletta dalla federazione europea atleta donna dell'anno.

Record nazionali[modifica | modifica sorgente]

Seniores[modifica | modifica sorgente]

Progressione[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1986 Giochi del
Commonwealth
Regno Unito Edimburgo 100 hs Oro Oro 13"29
1988 Giochi olimpici Corea del Sud Seul 100 hs Semifinale 13"13
400 hs 54"03
4×400 metri 3'26"89
1989 Europei indoor Paesi Bassi L'Aia 400 metri Oro Oro 52"04
Mondiali indoor Ungheria Budapest 400 metri 52"60
1990 Giochi del
Commonwealth
Nuova Zelanda Auckland 100 hs Argento Argento 13"12
400 hs Oro Oro 55"38
1991 Mondiali Giappone Tokyo 400 hs Argento Argento 53"16 Record nazionale
1992 Giochi olimpici Spagna Barcellona 400 hs Oro Oro 53"23
4×400 metri Bronzo Bronzo 3'24"23
1993 Mondiali Germania Stoccarda 400 hs Oro Oro 52"74 Record mondiale
4×400 metri Bronzo Bronzo 3'23"41
1994 Europei Finlandia Helsinki 400 hs Oro Oro 53"33
Giochi del
Commonwealth
Canada Victoria 400 hs Oro Oro 54"51
1996 Giochi olimpici Stati Uniti Atlanta 400 hs Semifinale DNF
1997 Mondiali indoor Francia Parigi 400 metri Batteria 53"05
Mondiali Grecia Atene 400 hs Batteria 54"53

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica sorgente]

1989

1991

1993

1994

1996

1997

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BBC Coverage - Sally Gunnell, BBC Sport, 18 luglio 2002. URL consultato il 12 marzo 2010.
  2. ^ a b (EN) Sally Gunnell biography and olympic results, Sports-Reference. URL consultato il 12 marzo 2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 92123872