Salita in discesa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La definizione popolare di salita in discesa indica un'illusione ottica[1] che avviene su alcune strade in pendenza, cioè lungo un tratto inclinato, per la quale l'influenza dell'attrazione gravitazionale sembrerebbe paradossalmente invertirsi.

l'effetto "salita magica" ad Ariccia sulla SP218

Spiegazione[modifica | modifica wikitesto]

Sono diverse le spiegazioni più o meno stravaganti che sono state avanzate per dare un senso logico al fenomeno, tra cui quella di una possibile alterazione locale del campo gravitazionale, la presenza di forti campi magnetici[1] oppure a forze ignote (vedi UFO) ecc.

La spiegazione scientifica identifica il fenomeno con un'illusione ottica: quella che appare come una salita è in realtà una leggera discesa.[1] L'illusione è dovuta al fatto che la discesa è preceduta o seguita da un tratto effettivamente in forte salita che costituisce per l'osservatore un riferimento ingannevole, oppure da una particolare conformazione geografica di contorno che trae in inganno. [2]

Nel caso di Ariccia il tratto anomalo è una piccola sezione in leggera discesa compresa in una lunga salita. Il fatto che la vista dell'orizzonte sia ostacolata, contribuisce ad eliminare ogni riferimento corretto e a favorire la percezione distorta della verticale.

"Collina magnetica" a Moncton, New Brunswick

Il caso di Montagnaga presenta invece una strada (la S.P. dell'Altopiano di Pinè) che risulta fortemente in salita per chi proviene dall'Altopiano e si dirige verso Pergine Valsugana. Da essa si dirama la strada che porta all'abitato di Montagnaga, il cui tratto iniziale è anch'esso in discesa, seppure leggerissima. L'occhio è ingannato dal confronto fra la pendenza (forte) della provinciale e la pendenza della via secondaria, tanto debole da farla sembrare diretta in senso contrario a quello reale. Anche in questo caso, trattandosi di una zona boschiva, la vista dell'orizzonte è ostacolata.

A livello di percezione umana, il concetto di salita è determinato dal confronto tra la direzione della forza di gravità (coincidente con l'asse testa-piedi per un uomo fermo in posizione eretta) e l'inclinazione del piano del terreno. Mentre la prima direzione è naturalmente determinata dalla sussistenza stessa della posizione eretta (un uomo può mantenere la posizione eretta solo se il suo asse coincide con la direzione della forza di gravità, a meno di un cono di inclinazione molto ristretta, determinato dal rapporto altezza/sezione dell'impronta a terra), la percezione dell'inclinazione del piano terreno è invece suscettibile di "effetti ottici", dato che è percepibile dall'uomo attraverso un suo senso, la vista.

Esempi in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte
Trentino
Veneto
"Collina magnetica" a Orroro, Australia
Toscana
Umbria
  • In provincia di Terni, all'uscita di San Gemini nord, per chi va in direzione di Cesena.
Lazio
Abruzzo
Campania
Puglia
Calabria
Sicilia
Sardegna
Cartello presso la "collina spettrale", Lake Wales, Florida

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Paola Bressan, Barracano M., Garlaschelli L., Antigravity Hills are Visual Illusions in Psychological Science, vol. 14, nº 5, Association for Psychological Science, 5 settembre 2003, pp. 441-449, DOI:10.1111/1467-9280.02451. URL consultato il 25 dicembre 2013.
  2. ^ CICAP Puglia, Salita in discesa nelle Murge: l’indagine in Query, 17 giugno 2010. URL consultato il 25 dicembre 2013.
  3. ^ Roberto Revelli, La salita di Roccabruna in CICAP sezione Piemonte, ottobre 2006. URL consultato il 25 dicembre 2013.
  4. ^ L'illusione di Montagnaga. URL consultato il 25 dicembre 2013.
  5. ^ CAPRIO (MS) * STRADA CAPRIO*FILATTIERA * LA STRADA CHE SALE IN DISCESA
  6. ^ Indagine sulla "salita in discesa" di Ariccia. Galleria fotografica. in CICAP sezione Lazio, febbraio 2009. URL consultato il 25 dicembre 2013.
  7. ^ Indagine salita discesa a Poggiorsini in CICAP sezione Puglia, 3 gennaio 2010. URL consultato il 25 dicembre 2013.
  8. ^ Salita in discesa nei pressi di Paternò

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica