Sagittario (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sagittario
Sagittario
Stato Italia Italia
Regioni Abruzzo Abruzzo
Lunghezza 21 km[1]
Portata media 5 m³/s
Bacino idrografico 633 km²
Altitudine sorgente 500 m s.l.m.
Nasce lago di Scanno
Sfocia fiume Aterno

Il Sagittario è un fiume situato in Abruzzo, principale affluente dell'Aterno-Pescara.

Nasce sotto l'abitato di Villalago da sorgenti alimentate dal lago di Scanno[1] e attraversa i comuni di Anversa degli Abruzzi, Bugnara, Corfinio, Pratola Peligna, Prezza, Roccacasale, Scanno, Sulmona e Villalago nella provincia di L'Aquila e Popoli nella provincia di Pescara.

Percorre il Vallone La Foce verso la Valle Peligna, attraversando le Gole del Sagittario per unirsi poi, all'altezza di Popoli, al fiume Aterno.

Ha come affluenti i fiumi Gizio (destra) e Pezzana (sinistra).

Prima del lago di Scanno questo fiume prende il nome di Tasso.[2]

Il Sagittario alimenta due centrali idroelettrica dell'Enel, una realizzata nel 1929, dalla potenza pari a 0,5 MW denominata "Anversa Complementare[1] ed un'altra, realizzata nel 1927, denominata "Sagittario" della potenza di 20 MW. Quest'ultima centrale, situata nel territorio di Anversa degli Abruzzi utilizza le acque del Lago di S. Domenico[3] situato nel territorio di Villalago.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Anversa Complementare - Mappa - Impianti - Enel.it
  2. ^ Angelo Caranfa, Contributo per una datazione della frana di Monte Genzana e del Lago di Scanno, in "Rivista Abruzzese", LXIII (2010), n. 2, aprile-giugno, pp. 141-146; n. 3, luglio-settembre, pp. 250-254.
  3. ^ Angelo Caranfa, Alta Valle del Sagittario, in Vienna Tordone (a cura di), Thomas Ashby. Viaggi in Abruzzo (1901-1923), Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, British School at Rome, 2011, pp. 201-204. Notizie e foto d'epoca sulla Valle del Sagittario e dell'Eremo di San Domenico Abate prima della costruzione della diga sul Fiume Sagittario.
Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Abruzzo