Saggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Saggista)
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati del termine, vedi Saggio (disambigua).
Il saggio An Essay Concerning Human Understanding, di John Locke

Il saggio è uno scritto critico in prosa, a carattere scientifico o divulgativo, su un determinato argomento scientifico, politico, filosofico, letterario, storico, storiografico, artistico o di costume, affrontato in modo non formale e di limitata estensione rispetto a scritti con una trattazione più ampia.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Come genere letterario esso si può far risalire agli Essais di Montaigne, pubblicati nel 1580, pur avendo analogie nella letteratura classica con il sermone, con l'epistola[2] e con il trattato morale. Successivamente a Montaigne, Francesco Bacone scrisse, nel 1597, i Saggi, opera che ha influito profondamente sulla saggistica anglosassone[3].

Il periodo di massima diffusione fu il Settecento, mentre dal Novecento a tutt'oggi, il saggio è rivolto specialmente alla critica letteraria in tutte le sue forme.

Pietre miliari di questa forma saggistica sono i Saggi critici, quali la Storia della letteratura italiana di Francesco De Sanctis prima e la Letteratura della nuova Italia di Benedetto Croce poi[4].

Elementi del saggio[modifica | modifica wikitesto]

Il saggio permette grande varietà d'espressione che può comprendere, miscelati fra loro, i seguenti elementi:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enciclopedia Treccani alla voce corrispondente
  2. ^ Si vedano, ad esempio, le Lettere a Lucilio di Seneca
  3. ^ I Saggi di Francesco Bacone, del 1597 [...] Opera che ha influito profondamente sulla tradizione anglosassone, nella direzione di una prosa semplice e asciutta ma capace di colpire la fantasia con immagini ricercate. Enciclopedia Encarta.
  4. ^ I saggi di De Sanctis sono stati fra i primi saggi critici di tutta l'Italia. Infatti Francesco De Sanctis fu colui che introdusse la critica letteraria sotto forma di saggio in Italia. Enciclopedia Encarta 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura