Sage Stallone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sage Moonblood Stallone (Los Angeles, 5 maggio 1976Studio City, 13 luglio 2012) è stato un attore e regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sage Stallone nacque dal primo matrimonio tra l'attore Sylvester Stallone e Sasha Czack. Esordì al cinema in Rocky V del 1990, nel ruolo del figlio del pugile Rocky Balboa (che era già stato interpretato dal fratello minore Seargeoh nel secondo capitolo). Recitò poi in un'altra pellicola insieme al padre, Daylight - Trappola nel tunnel del 1996, impersonando uno dei pochi superstiti nel tunnel. Nello stesso anno, a soli vent'anni, fu co-fondatore della compagnia Grindhouse Releasing insieme a Bob Murawski; il marchio di questa società verrà utilizzato dall'amico Quentin Tarantino nelle scene iniziali dei film Kill Bill vol. 1 e Grindhouse. Nel 2006 rifiutò la parte nel film Rocky Balboa, dove avrebbe dovuto interpretare nuovamente il figlio del pugile: la parte andò poi a Milo Ventimiglia.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Sage Stallone viene trovato morto nel suo appartamento a Studio City, Los Angeles, all'età di 36 anni, dalla donna di servizio che ha chiamato subito l'Ospedale e la polizia di Los Angeles.[1] La portavoce di Sylvester Stallone, Michelle Bega, rilascia un breve dichiarazione il 14 luglio: «Stallone è distrutto e sopraffatto dal dolore della perdita improvvisa del figlio. I suoi pensieri vanno alla madre di Sage, Sasha. Sage era un giovane pieno di talento, una persona meravigliosa. La sua perdita sarà sentita per sempre».[2]

Il 15 luglio Sylvester Stallone chiama il sito TMZ.com e lascia la prima dichiarazione diretta, senza portavoce. «Sono addolorato, voglio che speculazioni e affermazioni discutibili siano stoppate. Quando un genitore perde un figlio, non c'è dolore più grande. Perciò sto implorando le persone di rispettare la memoria del mio talentuoso figlio e provare compassione per la sua amorevole madre. Questa perdita straziante si farà sentire per il resto della nostra vita, Sage è stato il nostro primo figlio e il centro del nostro universo e sto chiedendo umilmente a tutti di lasciare in piena pace la memoria di mio figlio».[3]

I funerali di Sage Stallone si sono svolti il 21 luglio, in forma privata nella chiesa cattolica Saint Martins of Tours a Los Angeles. Il 30 agosto 2012 i risultati dell'autopsia svolta sul corpo di Sage svelano che il giovane è morto per arresto cardiaco naturale: completamente assenti tracce di droga o farmaci come si era ipotizzato subito dopo la morte[4].

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

  • Era soprannominato Stoney.
  • Il 1º maggio del 2007 si sposò con Starlin Wright, ma il matrimonio venne annullato nel marzo del 2008.
  • Possedeva la famosa 50mm Carl Zeiss/NASA di Stanley Kubrick, creata per le scene del film Barry Lyndon del 1975, dove non furono usate luci artificiali.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Compositore[modifica | modifica sorgente]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

1991 - Young Artist Awards
  • Nomination miglior attore non protagonista per Rocky V
2006 - Boston Film Festival
  • Miglior cineasta esordiente per Vic

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sylvester Stallone's son found dead; cause of death believed to be pill overdose
  2. ^ (IT) Dichiarazione dopo morte Sage stallone.
  3. ^ (EN) Dichiarazione Stallone sulla morte del figlio, TMX.com Official Site. URL consultato il 16-07-2012.
  4. ^ Autopsia - Morte per arresto cardiaco

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 42042532 LCCN: no98110050