Safe area

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'area verde è quella visibile da tutti, in cui vengono posizionate le scritte in sovrimpressione.
L'area gialla è visibile sulla maggior parte dei televisori, soprattutto i più recenti.
L'area rossa viene tagliata dai televisori, a meno che non sia attiva l'opzione per mostrarla.

Safe area (in inglese «area sicura») è un termine del linguaggio televisivo che indica la parte sicuramente visibile dell'immagine all'interno degli schermi dei telespettatori.

La scelta di identificare un'area sicura dello schermo deriva dal problema dato dai televisori più vecchi, i quali non sono in grado di mostrare tutta l'immagine trasmessa e quindi tagliano, in modo variabile, i bordi. Questo fenomeno è detto overscan.

Gli schermi più recenti, come quelli a cristalli liquidi o al plasma, sono invece in grado di mostrare anche le aree più esterne dell'immagine, e in alcuni casi possono mostrarla interamente, senza tagli.

Posizionando tutti gli elementi principali dell'inquadratura all'interno della safe area, si assicura una corretta visione del programma da parte di tutti i telespettatori. Le dimensioni della safe area sono spesso fornite in percentuale dell'immagine o in numero di pixel, ma non esiste una dimensione standard ufficiale.

  • I titoli e gli elementi grafici in sovrimpressione devono essere posti all'interno dell'area più sicura, cioè nella parte più centrale dell'immagine. In caso contrario potrebbero essere tagliati o non leggibili sui televisori più datati.
  • Nell'area più perimetrale vengono posizionati gli elementi secondari che non hanno importanza all'interno della trasmissione.
  • L'area più esterna non viene normalmente utilizzata in quanto solo i televisori più moderni e solo con determinate impostazioni sono in grado di mostrarla. Spesso sono presenti simboli o segnali di controllo come quelli per permettere l'interattività sui canali della televisione digitale terrestre.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]