Safaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Safaga
città
سفاجا
Localizzazione
Stato Egitto Egitto
Governatorato Mar Rosso
Territorio
Coordinate 26°44′N 33°56′E / 26.733333°N 33.933333°E26.733333; 33.933333 (Safaga)Coordinate: 26°44′N 33°56′E / 26.733333°N 33.933333°E26.733333; 33.933333 (Safaga)
Abitanti 34 221 (2006)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Egitto
Safaga

Safaga o Port Safaga o Bur Safaga in arabo: سفاجا è una città dell'Egitto, porto e centro turistico sul Mar Rosso.

Situata 53 km a sud di Hurghada e a 220 da Luxor, fu fondata tra il 282 a.C. e il 268 a.C., originalmente col nome di Filotera, in onore della defunta sorella del faraone Tolomeo II Filadelfo, e rimase a lungo un importante porto mercantile. Oggi è uno dei più importanti centri turistici della riviera del mar Rosso, rinomata per l'atmosfera tersa e pulita, le spiagge di fine sabbia bianca e la presenza sorgenti d'acqua mineralizzata, altamente salina, indicata per il trattamento di artrite reumatoide, psoriasi e dell'epidermide. Molto praticate sono anche le attività di snorkeling sulla barriera corallina (biotopo molto importante e ricco, ospitando tra l'altro tonni, squali e mante), kitesurf e windsurf (sport del quale, nel 1993, ha ospitato i Campionati Mondiali). Molto attrattivo è anche il piccolo villaggio che circonda il porto, noto per la vivace movida notturna. La città ha è collegata da un'importante arteria stradale con Qena e le zone archeologiche della valle del Nilo, attraversando il Deserto orientale.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]