Sadomania (El infierno de la pasión)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sadomania (El infierno de la pasión)
Sadomania.jpg
Sadomania: women in prison o western?
Titolo originale Sadomania (El infierno de la pasión) / Sadomania (Hölle der Lust)
Lingua originale spagnolo, tedesco
Paese di produzione Spagna, Germania
Anno 1980
Durata 102 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere erotico, orrore
Regia Jesús Franco
Soggetto Jesús Franco
Sceneggiatura Jesús Franco, Günter Ebert
Produttore Julio Parra, Wolf G. Hartwig
Casa di produzione Plata Films, (Madrid), Lisa Film, (Monaco)
Fotografia Juan Soler
Montaggio Jesús Franco
Musiche Daniel J. White, Jesús Franco
Trucco Ellsenda Villanueva
Interpreti e personaggi

Sadomania (El infierno de la pasión) è un film diretto nel 1980 dal regista spagnolo Jess Franco.

Appartiene al genere noto come Women in prison ed esiste in due versioni notevolmente diverse: quella originale spagnola e quella tedesca, intitolata Sadomania (Hölle der Lust), tagliata e con una colonna sonora completamente nuova.

Trama[modifica | modifica sorgente]

America centrale. Olga e Michael, sposini di giornata, viaggiano attraverso una landa semidesertica sulla loro auto scalcinata. Decidono di appartarsi per fare l'amore ma non si accorgono di aver varcato il confine della Hacienda Blanca, il penitenziario femminile e campo di lavoro diretto dalla sadica mulatta Magda Urtado. Così gli sposini si ritrovano puntati addosso i fucili delle guardie carcerarie: mentre Olga viene imprigionata con la falsa accusa di uso di sostanze stupefacenti, Michael è costretto a copulare con la direttrice e viene rilasciato.

Nella sua crudeltà, Magda giunge ad organizzare vere e proprie battute di caccia alle prigioniere, obbligandole ad immergersi nelle acque di un fiume infestato dai coccodrilli. Simili atrocità sono rese possibili dalla connivenza dell'autorità locale, il governatore Mendoza, che abita una villetta nei pressi del campo insieme alla bella moglie Loba. Qui il governatore riceve periodicamente le visite di alcune prigioniere, nella speranza di risvegliare la sua virilità. In cambio, lui e la moglie vendono le prigioniere più attraenti ad un vicino bordello, dove finiscono anche le compagnie di cella di Olga, Tara e Conito.

Michael riesce ad introdursi nel campo e, vinta facilmente la resistenza di alcune guardie, a liberare Olga. Quindi si reca al bordello per liberare le amiche; ma per Tara, torturata da un cliente, è ormai troppo tardi.

È il momento di regolare i conti con Mendoza, che Michael, Olga e Conito freddano all'alba nella sua casa. Presa in ostaggio Loba, il trio ritorna al campo, dove finalmente cattura Magda: toccherà a lei, questa volta, immergersi nuda nel fiume in attesa dell'arrivo dei coccodrilli o del colpo mortale alle spalle.

Edizioni in DVD[modifica | modifica sorgente]

Sadomania è stato pubblicato in DVD nel 2004 dalla Blue Underground, negli Stati Uniti, in versione integrale e con la colonna sonora spagnola, ma doppiato in inglese. Nel 2005 l'edizione americana è stata ristampata in Gran Bretagna dalla Anchor Bay.

In precedenza il film era uscito in Germania per la Astro, in Olanda, e più di recente è uscito in Francia, ma sempre nella versione tagliata.

Altri titoli[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gianluigi Perrone, Sadomania - Hölle der Lust, in Succubus 2. Guida al cinema di Jess Franco, Nocturno Dossier allegato a Nocturno Cinema n. 61, Anno XII, agosto 2007, a cura di Roberto Curti e Francesco Cesari, p. 36.
  • (FR) Alain Petit, Manacoa Files VI, Cine-Zine-Zone 122
  • (EN) Lucas Balbo, Peter Blumenstock, Christian Kessler, Tim Lucas, Obsession - The Films of Jess Franco, 1993, pp. 138–141.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]