Sadiatte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sadiatte (... – ...) fu il ventottesimo re di Lidia, il terzo della dinastia dei Mermnadi; regnò dodici anni, probabilmente dal 633 a.C. al 621 a.C..

Figlio del re Ardis II, salì al trono alla morte del padre.[1] Intorno al 627 a.C., come già aveva fatto il suo predecessore, attaccò Mileto; cominciò così una guerra destinata a durare undici anni, che sarebbe stata portata a termine dal figlio Aliatte II, suo successore.[2] Come per la maggior parte dei re lidi, le informazioni sulla sua vita provengono dalle Storie erodotee.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Erodoto, op. cit., I, 16, 1.
  2. ^ Erodoto, op. cit., I, 18, 2.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re di Lidia Successore
Ardis II 633 a.C. - 621 a.C. Aliatte II