Sabine Meyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sabine Meyer (Crailsheim, 30 marzo 1959) è una clarinettista tedesca.

Artista di fama internazionale, è stata primo clarinetto dei Berliner Philharmoniker prima di dedicarsi a tempo pieno all'attività di solista e di camerista.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Sabine Meyer è stata la causa del contenzioso che nel 1985 nacque tra Karajan e i Berliner Philharmoniker. Karajan impose l'assunzione della strumentista contro il veto dell'orchestra (che aveva appunto votato contro, con la motivazione che la clarinettista non possedeva una spontanea, istintiva e disinvolta naturalezza nel padroneggiare il suo strumento all'interno della perfetta armonia dell'orchestra). La Meyer subentrò come primo clarinetto a Karl Leister, ma dopo un anno (durata del contratto di prova) lasciò liberamente l'orchestra. La scia che lasciò, però (insieme al fatto che, nel concerto di Pentecoste dello stesso anno Karajan rimpiazzò i filarmonici di Berlino con quelli di Vienna), portò alla scissione, da parte dell'orchestra filarmonica, dei suoi membri e dell'amministrazione generale, del contratto che li legava alla Telemondial (casa discografica di proprietà di Karajan) fino al 1987. I Berliner Philharmoniker quindi, iniziarono gradualmente a ripudiare la figura del grande maestro, muovendo a mano a mano, dall'inizio del 1986, il pretesto per la ricerca di un nuovo direttore stabile da nominare, offerta che dapprincipio fu inoltrata all'americano James Levine, al giapponese Seiji Ozawa, all'olandese Bernard Haitink e dunque all'italiano Claudio Abbado. Ciò nonostante, il rifiuto volontario degli orchestrali verso il grande direttore, che li aveva guidati per ben oltre 30 anni, si placò alcuni mesi prima della morte, quando Karajan comunicò sia materialmente che formalmente il suo testamento all'intera orchestra.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato di Baden-Wuerttemberg - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato di Baden-Wuerttemberg
— 8 maggio 2010
Croce al merito di I classe dell'Ordine al Merito di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Croce al merito di I classe dell'Ordine al Merito di Germania
— 2013

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 54333222