Sabina di Württemberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Württemberg
Württemberg
Armoiries duché de Wurtemberg 1733.svg

Eberardo I
Eberardo II
Ulrico I
Cristoforo
Ludovico
Federico I
Giovanni Federico
Eberardo III
Guglielmo Ludovico
Eberardo Ludovico
Carlo I Alessandro
Carlo II Eugenio
Ludovico Eugenio
Federico II Eugenio
Federico II
Modifica
Stemma dell'Assia

Sabina di Württemberg (Mömpelgard, 2 luglio 1549Rotenburg, 17 agosto 1581) era una delle otto figlie di Cristoforo di Württemberg, duca di Württemberg dal 1550 al 1568, e di Anna Maria di Brandeburgo-Ansbach.

La politica matrimoniale di suo padre era diretta a instaurare alleanze "locali", per cui, come per le sue sorelle, fu destinata a sposare un nobile tedesco. Venne scelto per lei Guglielmo, figlio ed erede di Filippo I d'Assia-Cassel, Langravio d'Assia-Cassel; il matrimonio fu celebrato a Marburg l'11 febbraio 1566[1].

Nel 1567, alla morte del padre, Guglielmo ereditò il titolo che mantenne fino al 1592.

Sabina diede alla luce undici figli[2]:

Suo marito ebbe inoltre almeno altri quattro figli illegittimi, tra cui Filippo Guglielmo di Cornberg[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Württemberg 3
  2. ^ a b Brabant 7

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]