Sa'id bin Sultan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Saʿīd II bin Sulṭān
Sultano dell'Oman
In carica 20 novembre 1804 – 4 giugno 1856
Predecessore Sultan bin Ahmad
Successore Thuwaini bin Said
Nome completo Sayyid Saʿīd bin Sulṭān Āl Saʿīd
Nascita Mascate, Oman, 5 giugno 1797
Morte Mascate, Oman, 19 ottobre 1856
Dinastia Āl bū Saʿīdī

Saʿīd bin Sulṭān bin Sulṭān (in arabo: سعيد بن سلطان; Mascate, 5 giugno 1797Mascate, 4 giugno 1856) fu sultano di Muscat e Oman dal 1804 al 1856.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Egli iniziò la propria reggenza sul paese assieme al fratello Salim dopo la morte del padre, il sultano Sultan bin Ahmad nel 1804. Saʿīd depose però il fratello il 14 settembre 1806 e da quella data iniziò la sua sola reggenza nell'area.

Nel 1837 egli chiese assistenza allo Shaykh ʿĪsā bin Tarīf nella conquista del villaggio di Mombasa in Kenya, ove incontrò l'opposizione delle truppe della tribù degli ʿUtub Al Bin Ali. Fort ʿĪsā a Mombasa ottenne dopo la conquista tale nome che gli venne imposto da Shaykh ʿĪsā bin Tarīf.

Nel 1840 egli sposò la capitale da Muscat nell'Oman a Zanzibar. In quello stesso anno egli inviò un'ambasciata negli Stati Uniti con l'intento di intessere nuove relazioni commerciali.

Dopo la morte di Saʿīd nel 1856 gli succedette il suo figlio terzogenito mentre il suo figlio sestogenito, Sayyid Majid bin Saʿīd, divenne sultano di Zanzibar.

Figli[modifica | modifica sorgente]

Said ebbe 36 figli dalle proprie mogli:

  1. Sayyid Hilāl bin Saʿīd Al Saʿīd (c.1815-1851) alcolista, secondo Ruete (Cap. 15). Lasciò tre figli: Suʿūd, Fayṣal e Muḥammad.
  2. Sayyid Khālid bin Saʿīd Āl Saʿīd (c. 1819-1854)
  3. Sayyid Thuwayni bin Saʿīd Āl Saʿīd (-1866), sultano di Muscat e Oman, 1856-1866 (detto anche Tueni)
  4. Sayyid Muḥammad bin Saʿīd Āl Saʿīd (1826-1863)
  5. Sayyid Turkī bin Saʿīd (1832-1888), sultano di Muscat e Oman, 1871-1888
  6. Sayyid Mājid bin Saʿīd (1834/5-1870), sultano di Zanzibar, 1856-1870
  7. Sayyid ʿAlī bin Saʿīd Āl Saʿīd (?-1893)
  8. Sayyid Barghash bin Saʿīd (1837-1888), sultano di Zanzibar, 1870-1888
  9. Sayyid ʿAbd al-Wahhāb bin Saʿīd Āl Saʿīd (1840-1866)
  10. Sayyid Jamshīd bin Saʿīd Āl Saʿīd (1842-1870)
  11. Sayyid Ḥamdān bin Saʿīd Āl Saʿīd (1843-1858)
  12. Sayyid Ghālib bin Saʿīd Āl Saʿīd
  13. Sayyid Sawdān bin Saʿīd Āl Saʿīd (1845-?)
  14. Sayyid ʿAbd al-ʿAzīz bin Saʿīd Āl Saʿīd (1850-1907)
  15. Sayyid Khalīfa bin Saʿīd (1852-1890), sultano di Zanzibar, 1888-1890
  16. Sayyid Ḥamad bin Saʿīd Āl Saʿīd
  17. Sayyid Shuwayd bin Saʿīd Āl Saʿīd
  18. Sayyid ʿAbbās bin Saʿīd Āl Saʿīd
  19. Sayyid Manin bin Saʿīd Āl Saʿīd
  20. Sayyid ʿAlī bin Saʿīd (1854-1893), sultano di Zanzibar, 1890-1893
  21. Sayyid Badrān bin Saʿīd Āl Saʿīd (?-1887)
  22. Sayyid Nāṣir bin Saʿīd Āl Saʿīd (?-1887). Detto anche "Nasor"
  23. Sayyid ʿAbd al-Rabb bin Saʿīd Āl Saʿīd (?-1888)
  24. Sayyid Aḥmad bin Saʿīd Āl Saʿīd
  25. Sayyid Ṭālib bin Saʿīd Āl Saʿīd
  26. Sayyid Abd Allāh bin Saʿīd Āl Saʿīd
  27. Sayyida Sharīfa di Zanzibar e Oman, figlia di una donna circassa (Ruete, cap. 15)
  28. Sayyida Khawla di Zanzibar e Oman (m. 1875), figlia di una donna mesopotamica (Ruete, cap. 15)
  29. Sayyida ʿĀʾisha di Zanzibar e Oman
  30. Sayyida Khadīja di Zanzibar e Oman
  31. Sayyida Shewāne di Zanzibar e Oman, figlia di una donna abissina (Ruete)
  32. Sayyida Mettle di Zanzibar e Oman, figlia di una donna abissina (Ruete).
  33. Sayyida Zeyâne di Zanzibar e Oman, figlia di una donna abissina (Ruete)
  34. Sayyida Semsem di Zanzibar e Oman
  35. Sayyida Nunu di Zanzibar e Oman, figlia di una donna circassa (Ruete)
  36. Sayyida Salme di Zanzibar e Oman (1844-1924), a.k.a. Emily Ruete

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Salma di Zanzibar, Memoirs of an Arabian Princess from Zanzibar, Emily Ruete, 1888 (e succ. ristampe).
Predecessore Sultano dell'Oman Successore Standard of the Sultan of Oman.svg
Sultan bin Ahmad 20 novembre 1804 – 4 giugno 1856
sino al 14 settembre 1806 con Salim bin Sultan
Thuwaini bin Said
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie