SUSE Linux Enterprise Desktop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SUSE Linux Enterprise Desktop
SUSE Linux Enterprise Desktop 10
SUSE Linux Enterprise Desktop 10
Sviluppatore Novell
Famiglia SO GNU/Linux
Modello del sorgente Open Source
Release corrente 11 (24 marzo 2009)
Tipo di kernel Kernel monolitico (Linux 2.6)
Piattaforme supportate x86, AMD64
Licenza GNU/GPL e altre
Stadio di sviluppo Stabile
Sito web www.novell.com/it-it/products/desktop/

SUSE Linux Enterprise Desktop (SLED), precedentemente noto come Novell Linux Desktop, è un sistema operativo Linux sviluppato da Novell per il mercato aziendale[1]. È espressamente ottimizzato per l'utilizzo su computer desktop. Nuove versioni sono rilasciate ad intervalli di 24-36 mesi, mentre le versioni minori (chiamate service packs) sono rilasciate ogni 9-12 mesi. Come gli altri prodotti SUSE Linux Enterprise è sottoposto ad un ancor più approfondito test rispetto a openSUSE con l'obiettivo di includere solo componenti maturi e stabili nel prodotto finale.

L'attuale versione è SLED 11[2], sviluppata da una base condivisa con SUSE Linux Enterprise Server e gli altri prodotti SUSE Linux Enterprise. SLED include Novell Evolution e molte altre applicazioni opensource, ma anche proprietarie come per esempio Adobe Reader e RealPlayer.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi SUSE_Linux#Storia.

Novell Linux Desktop, poi ridenominata SUSE Linux Enterprise Desktop, nacque dalla volontà di Novell, da pochi mesi divenuta proprietaria di SUSE, di proporre un prodotto desktop di livello aziendale caratterizzato dall'unione tra SuSE Linux e Ximian Desktop, altra distribuzione di cui era divenuta proprietaria con l'acquisizione di Ximian avvenuta negli stessi mesi. SuSE Linux rappresentò la base del nuovo sistema operativo mentre Ximian Desktop contribuì con la sua esperienza maturata nell'ambito software, in particolar modo con Ximian Evolution, poi rinominato Novell Evolution. Ximian Desktop era basata sull'ambiente desktop GNOME che assunse nel nuovo sistema operativo un ruolo di primo piano, benché l'ambiente desktop KDE, storicamente utilizzato da SuSE Linux, continua ad essere incluso ed attivamente supportato.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Novell Linux Desktop 9[modifica | modifica wikitesto]

SUSE Linux Enterprise Desktop 10[modifica | modifica wikitesto]

SUSE Linux Enterprise Desktop 11[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Con SLED 10 Novell ha focalizzato la sua attenzione su alcune caratteristiche ritenute più utili per un ampio numero di utenti aziendali, posizionando SLED nella stessa fascia di mercato di Microsoft Windows. Gli impiegati degli uffici sono definiti in questo contesto come utenti che hanno bisogno di funzionalità desktop di base, di una suite di software di produttività personale, di uno strumento collaborativo per la gestione della posta elettronica, dei contatti e degli appuntamenti, di un browser web e di un programma di messaggistica istantanea. Novell cerca di soddisfare queste necessità rendendo questi componenti il più possibile compatibili con le preesistenti infrastrutture aziendali come Microsoft Active Directory e Microsoft Exchange, così come con i formati file Microsoft Office.

In particolare offre come suite d'ufficio una versione modificata di OpenOffice.org[3], Novell Evolution come strumento collaborativo[4], Mozilla Firefox come browser web[5] e Pidgin per la messaggistica istantanea[6].

SLED include anche Beagle, un programma per la ricerca desktop. Altre caratteristiche sono la semplificazione di operazioni come la connessione di fotocamere digitali e la riproduzione legale di formati audio proprietari come MP3 tramite una partnership con RealNetworks.

SLED 10 con XGL attivato: effetto "cubo desktop"

Innovazione[modifica | modifica wikitesto]

Il lavoro compiuto su SUSE Linux Enterprise Desktop ha portato diverse novità nei desktop Linux, ora largamente diffuse in tutto il panorama Linux come:

  • Effetti desktop
Gli effetti desktop erano ottenuti tramite Xgl e Compiz, consentendo così una varietà di effetti desktop avanzati come l'affiancamento delle finestre (simile a Exposé) o il cubo desktop per scambiare tra loro i desktop virtuali.
Novell impiega una squadra di sviluppatori specificatamente per lavorare su OpenOffice.org. Alcuni tra gli obiettivi sono lo sviluppo e il miglioramento del supporto a VBA macros nei documenti Microsoft Excel, il supporto a Pivot Table di Microsoft Excel tramite una nuova funzione denominata Data Pilot, un filtro di importazione OpenXML integrato e il supporto multimediale integrato tramite GStreamer. I risultati di questo lavoro di rifinitura e potenziamento di OpenOffice.org sono racchiusi in una specifica distribuzione della suite nota come Go-oo[7], oggi confluita nel progetto LibreOffice[8]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

SUSE Linux Enterprise Desktop ha ricevuto ampio apprezzamento come desktop Linux caratterizzato da un completo set di funzionalità, da grande maturità e rifinitura. Al LinuxWorld Conference and Expo 2006 a San Francisco, SUSE Linux Enterprise Desktop ha vinto sia il premio come "Best of Show" che come "Best Desktop Solution"[9]. InfoWorld successivamente ha assegnato il premio "Technology of the Year" come "Best Linux Desktop" nel gennaio 2007[10][11].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Novell propone SUSE Linux 10 per i desktop aziendali. URL consultato il 24 agosto 2010.
  2. ^ Annuncio del rilascio di SUSE Linux Enterprise 11. URL consultato il 24 agosto 2010.
  3. ^ (EN) Caratteristiche di OpenOffice.org 3.0 Novell Edition incluso in SLED
  4. ^ (EN) Caratteristiche di Evolution incluso in SLED
  5. ^ (EN) Caratteristiche di Firefox incluso in SLED
  6. ^ (EN) Caratteristiche di Pidgin incluso in SLED
  7. ^ (EN) Sito ufficiale della suite d'ufficio Go-oo
  8. ^ Michael Meeks talks about LibreOffice and the Document Foundation [LWN.net]
  9. ^ (EN) SUSE Linux Enterprise Desktop nominato Best of Show e Best Desktop Solutional al LinuxWorld 2006
  10. ^ (EN) InfoWorld premia SUSE Linux Enterprise Desktop con il Technology of the Year 2007 come Best Linux Desktop
  11. ^ (EN) SUSE Linux Enterprise Desktop 10 riceve il premio come Best Linux Desktop

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

In inglese
  • Jason Eckert, SUSE Linux Enterprise Desktop Administration, Course Technology, 2008, ISBN 1-4283-2227-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero